Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Novembre 2020

Pubblicato il

Artena, iniziato il toto sindaco

di Manuel Mancini

I nomi più in voga sono quelli di Armando Conti, Felicetto Angelini e Loris Talone

Aspettando l'arrivo del Commissario oppure la convocazione del consiglio comunale straordinario da parte del Sindaco Mario Petrichella, per presentare le sue dimissioni, la popolazione esprime giudizi contrastanti sull' operato dell' ormai ex amministrazione. Oltre che manifestare il loro pensiero sulla giunta Petrichella, i cittadini artenesi ipotizzano i possibili candidati alle prossime elezioni. I nomi più citati sono: Armando Conti, capo gruppo nella lista Impegno Civico per Artena nell' ultima tornata elettorale, che ha contrastato la vecchia amministrazione in particolar modo sul progetto "Valle Fini" , ritenendolo non utile per la società.

Felicetto Angelini, già primo cittadino dall' 85 al 90, nel 2010 candidato nella lista Crescere Insieme dove ne e' uscito consigliere d' opposizione. In questo triennio ha lanciato accuse pesantissime alla maggioranza in molte occasioni, soprattutto sul manufatto in Contrada Selvatico, il progetto dal nome in codice "Ncolupetta" (via del Santuario), sui lavori pubblici e sul metodo della somma urgenza chiedendo, sia ad altri che a se stesso: "Artena, un Paese dal volto nuovo,o una vecchia baldracca vestita a festa?".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il terzo ed ultimo possibile candidato, molto accreditato, sempre secondo le voci del popolo, è Loris Talone. Anche quest' ultimo, consigliere di opposizione esponente della lista civica Crescere Insieme, nel consiglio comunale dello scorso 30 settembre, si scontro' con Petrichella e compagni sulla nuova Tares. Talone nella discussione venne appoggiato da Vito Perugini e Paolo Mattozzi, ex esponenti di maggioranza. Gli artenesi ipotizzano un alleanza tra i tre, con il primo pronto a diventare borgo mastro.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento