Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Novembre 2022

Pubblicato il

Artena, Marco Bianchi e il padre indagati per maltrattamenti sugli animali

di Redazione
Ai due e ad altre due persone viene contestata la condotta di crudeltà verso gli animali
Fratelli Bianchi condannati all'ergastolo
Fratelli Bianchi condannati in primo grado all'ergastolo

Emergono nuovi dettagli raccapriccianti sulla condotta di Marco, uno dei due Fratelli Bianchi, condannati all’ergastolo per l’omicidio di Willy Monteiro Duarte.

Secondo l’accusa Marco Bianchi avrebbe partecipato all’uccisione di un passero e di una pecora, fucilati nel 2017 e nel 2019 nelle campagne di Artena. Secondo quanto riporta il Corriere della Sera i carabinieri della compagnia di Colleferro hanno notificato a Marco Bianchi, 26 anni e al padre e ad altre due persone, l’avviso di conclusione delle indagini che potrebbe precedere una richiesta di rinvio a giudizio da parte del tribunale di Velletri.

Ai quattro viene contestata anche la condotta di crudeltà verso gli animali.

Marco Bianchi e il padre indagati per crudeltà sugli animali

Alcuni anni fa, scrive sempre Corriere della Sera, Marco Bianchi avrebbe esploso un colpo di fucile per uccidere il piccolo volatile in precedenza catturato e poi lanciato in aria da un suo amico, anche quest’ultimo indagato. Due anni più tardi, invece, il padre avrebbe agito con il quarto indagato per uccidere una pecora che era stata ferita.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?