Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Artena, prime personalità illustri ospitate al Museo del Rugby

di Manuel Mancini
La Nazionale Argentina è stata ricevuta presso palazzo Traietti dalla Fondazione Fango e Sudore

Primo evento, prima cena, organizzato dalla Fondazione Fango e Sudore presso il Museo del Rugby di Artena, inaugurato lo scorso 27 ottobre. Corrado Mattoccia, presidente della Fondazione, e i suoi volontari, tra i quali i genitori dei bambini che praticano lo sport del rugby al campo sportivo delle Macere a titolo gratuito con l’a.s.d. Artena Red e Blu, hanno accolto la Nazionale di Rugby Argentina e molti altri commensali in visita al Museo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Prima di iniziare la cena, la Nazionale Argentina ha donato nelle mani di Corrado Mattoccia, per omaggiare il Museo, delle maglie, ognuna con una storia, che verranno esposte nelle stanze di palazzo Traietti insieme alla già ampia collezione. Sempre il presidente Mattoccia ha guidato e raccontato le storie di alcune maglie, caps e cravatte, a un gruppo di visitatori: “Molto emozionante – il commento di un ragazzo del gruppo di visitatori – Non essendo stato mai appassionato di rugby, il signor Mattoccia mi ha trasmesso quei valori e la storia che ogni maglia ha; ogni maglia ha un valore. Poi, come Corrado la racconta la storia ti appassiona. Inizialmente quanto sono entrato ho pensato, ‘sono solo quadri di maglie’, invece ogni maglia ha una storia e questo cambia il valore del Museo”.

Presenti alla cena l’Assessore alla cultura Lara Caschera, il Consigliere Ezio Pompa e Vito Notarfonso, dello staff del Sindaco, che hanno omaggiato la Nazionale Argentina, con all’interno la dedica del primo cittadino Felicetto Angelini, con un libro: “La terra di Montefortino, feudo della casa Borghese” scritto da Stefano Serangeli: “Siamo contenti di aver intercettato in Corrado la possibilità di far vivere, nel migliore dei modi, questo palazzo, attraverso la presenza di tante persone – commenta l’Assessore Caschera – Stiamo organizzando delle visite con le scuole. Tutto questo affinché venga visitato il Museo e Artena e, attraverso le maglie che sono esposte, insegnare dei pezzi di storia ai nostri ragazzi. Il Sindaco ha pensato bene di omaggiare la Nazionale Argentina con un libro, il più prezioso che abbiamo, con la storia di Artena. Ha ragione Corrado a dire che abbiamo avuto coraggio, perché fare scelte da parte della Pubblica Amministrazione non è facile, amministrare significa fare le scelte ponderando sempre l’interesse pubblico”.

“Siamo contenti di essere venuti qui” il commento finale della Nazionale Argentina, che ha concluso la serata con musica e danza.             

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo