Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Novembre 2022

Pubblicato il

Infiltrazioni mafiose

Astorre: Presentata interrogazione a ministro Interno per scioglimento Comuni Anzio e Nettuno

di Redazione
Il senatore e segretario regionale del Pd Astorre, insieme ad altri senatori dem, hanno presentato la domanda al ministro Piantedosi
anzio, manifestazione contro la mafia
Anzio, manifestazione contro la 'Ndrangheta

“L’operazione della DDA (Direzione Distrettuale Antimafia) che lo scorso febbraio ha portato all’arresto di 65 persone appartenenti a una organizzazione locale di ‘ndrangheta operativa nel territorio di Anzio e Nettuno si è conclusa, evidenziando forti legami tra esponenti della ‘ndrina con rappresentanti della politica locale.

E’ opportuno sciogliere i Consigli comunali di Anzio e Nettuno?

Su questo tema abbiamo presentato un’interrogazione al ministro dell’Interno Matteo Piantedosi per capire se non ritenga necessario e opportuno proporre lo scioglimento dei consigli comunali di Anzio e Nettuno“. Lo scrive in una nota il senatore e segretario Pd Lazio, Bruno Astorre.

L’interrogazione parlamentare indica una domanda che uno o più parlamentari rivolgono al governo della Repubblica Italiana nel suo complesso o a un singolo ministro per essere informati sulla veridicità di un fatto o di una notizia. Nel caso specifico la domanda rivolta al ministro Piantedosi ha lo scopo di far acquisire informazioni per accertarsi se esiste il reale pericolo che l’attività dei comuni di Anzio e Nettuno siano piegati agli interessi dei clan mafiosi appartenenti alla ‘ndrangheta.

Senatori Pd firmatari l’Interrogazione

L’interrogazione è stata firmata dai senatori Astorre, Mirabelli, Lorenzin, D’Elia, Rossomando, Verini, Camusso, Fina, Furlan, Giacobbe, Giorgis, Rando, Rojc, Zambito. (Com/Ros/ Dire) 

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?