Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Gennaio 2023

Pubblicato il

Disservizi e biglietti in aumento

Aumento biglietti bus e metro inaccettabile per i cittadini romani, insorgono le associazioni utenti

di Redazione
"Esempio del vergognoso servizio offerto agli utenti è la Roma-Lido, linea cancellata dai percorsi di Google Maps per via dei continui ritardi e corse sospese"
disagi nella linea Roma-Lido
Roma-Lido, la tratta dei disagi

Nelle ultime ore si parla dell’aumento del costo dei biglietti di bus e metro nella Capitale a partire da luglio 2023. Aumento che rientra in un accordo siglato attraverso il “Contratto di servizio per il trasporto pubblico ferroviario di interesse regionale e locale tra Regione Lazio e Trenitalia, 2018-2032”.

Unione per la Difesa dei Consumatori

“Rimaniamo basiti di fronte alla notizia dell’aumento del costo di tutti i titoli di viaggio relativi al trasporto pubblico di Roma”, scrive in una nota il Presidente di U.Di.Con. ( Unione per la Difesa dei Consumatori ) Regionale Lazio Fabrizio Ciliberto. “Ci troviamo di fronte a una problematica che, se davvero venisse confermata, comporterebbe gravi danni in capo ai cittadini e agli utenti del trasporto pubblico romano”, prosegue Ciliberto.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ecco gli aumenti dei titoli di viaggio

“Leggiamo che dall’estate del 2023, il B.I.T. (biglietto integrato a tempo) passerebbe da € 1,50 a € 2,00 l’abbonamento mensile dagli attuali € 35,00 ai € 47,50 e l’abbonamento annuale da € 250,00 € a € 350,00, cifre davvero inaccettabili e soprattutto insostenibili – afferma nella nota il presidente dell’Associazione per i diritti del consumatore – vista l’attuale situazione economica globale caratterizzata dal rialzo dell’inflazione e dal continuo aumento dei costi energetici, che stanno mettendo in ginocchio intere famiglie”.

Aumenti ingiustificati a fronte dei continui disservizi

“L’aspetto ancor più grave della situazione, è la prospettiva ingiustificata di un aumento del costo dei biglietti in relazione alla qualità del servizio offerto”, sottolinea Ciliberto. “Ogni giorno, sono milioni i cittadini che si muovono nella Capitale per motivi di studio o lavoro e ogni giorno gli stessi cittadini devono fare i conti con i continui disservizi che rappresentano un disagio reale e concreto rispetto al costo attuale”, prosegue l’Associazione a difesa degli utenti del trasporto pubblico capitolino.

Roma-Lido cancellata da Google Maps per i continui ritardi

“L’U.Di.Con. Regionale Lazio, a fronte di un servizio vergognoso e spesso inesistente (per fare solo un esempio basti pensare alla linea Metromare Roma-Lido, cancellata negli ultimi giorni dai percorsi di Google Maps per via dei continui ritardi e corse sospese) intende rivolgersi già da ora – conclude Ciliberto – agli organi competenti al fine di poter scongiurare per tempo una situazione che ricadrà ingiustamente sulle tasche degli utenti.” 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo