Pubblicato il

Vergognoso

Baby gang in azione a Roma, calci e pugni ai poliziotti: tra gli aggressori una 13enne

di Redazione
"La cultura dell'antipolizia è sempre più dilagante, giovanissimi che crescono con l'odio verso le forze dell'ordine e le istituzioni che rappresentano"
baby gang
Baby gang (foto di repertorio)
Vuoi la tua pubblicità qui?

“Quanto accaduto a Roma in Piazza dei Mirti nel quartiere Centocelle la scorsa sera è davvero vergognoso. Una baby gang si è scagliata contro i colleghi del reparto mobile colpendoli con calci e pugni. La cosa più assurda è che tra gli aggressori c’era anche una ragazzina di soli 13 anni”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A dichiararlo è Fabio Conestà, segretario generale del Movimento Sindacale Autonomo di Polizia (Mosap).

Vuoi la tua pubblicità qui?

“La cultura dell’antipolizia è sempre più dilagante – commenta Conestà – giovanissimi che crescono con l’odio verso le forze dell’ordine e le istituzioni che rappresentano. Queste condotte – spiega – sono gravissime. Della banda sono stati identificati in 5 e sono stati denunciati, meno la 13enne che per via dell’età non è imputabile. Ci auguriamo che scuole e famiglie intervengano sulle condotte di questi giovani, spiegando loro che chi usa violenza contro una divisa, usa violenza contro lo Stato”. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?