Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Luglio 2020

Pubblicato il

Cardinali: sì alla pillola del giorno dopo

di Redazione

I cardinali hanno approvato il decreto che prevede l'uso della pillola, ma solo in caso di stupro

Durante l'assemblea episcopale di Treviri, è stato approvato il decreto che autorizza le cliniche cattoliche all'uso della pillola del giorno dopo. Una proposta che è partita dal cardinale di Colonia Joachim Meisner, raccogliendo il consenso di tutti gli altri cardinali tedeschi. Questa decisione riguarda esclusivamente il caso in cui la ragazza sia rimasta incinta per aver subito uno stupro; la pillola, in tal caso, avrebbe il compito di impedire sin dall'inizio la gravidanza, senza interromperla. Infatti, in passato è capitato che una giovane, dopo essere stata stuprata, si è recata d'urgenza in una clinica cattolica che le ha negato la pillola per via del precedente 'regolamento'. E' sulla base di questo contesto specifico che è partita la proposta di un tale decreto: la pillola evita la fecondazione, non è un farmaco che causa l'aborto.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi