Colleferro, incidente: muore 19enne di Valmontone, gravi due 21enni. Il saluto degli amici su Fb

Si è consumata una tragedia intorno alle 2:30 del mattino di sabato 9 aprile a Colleferro, in provincia di Roma. Una ragazza di 19 anni ha perso la vita in un incidente stradale. Altri due giovani 21enni, un ragazzo e una ragazza a bordo dell’auto insieme alla vittima, sono feriti gravemente.

L’incidente è avvenuto sulla via Casilina, all’altezza del senso rotatorio adiacente al casello autostradale di Colleferro, sulla strada verso Valmontone. A perdere la vita è stata una ragazza, proprio di Valmontone.

Nonostante l’intervento di tre ambulanze e dei vigili del fuoco per la 19enne non c’è stato nulla da fare.

I pompieri hanno dovuto estrarre dalle lamiere della vettura i tre ragazzi, tanto era stato forte l’impatto. Il conducente di 21 anni e la sua amica sono stati estratti vivi e tempestivamente trasportati all’ospedale di Colleferro in gravi condizioni.

Mentre per la terza ragazza non c’è stato nulla da fare. La giovane è morta appena arrivata in ospedale.

Secondo le prime ricostruzioni dell’incidente l’auto sulla quale viaggiavano i tre ragazzi, una Bmw, avrebbe sbandato appena superato una curva. E’ così che sarebbe finita contro una cancellata.

Le indagini dei carabinieri proseguono e cercheranno di far luce sui fatti. Il mezzo attualmente è sottoposto a sequestro per capire le dinamiche e le cause dell’incidente.

Il saluto doloroso degli amici su Fb

Gli amici della giovane vittima, increduli, stanno condividendo il dolore per la scomparsa tragica della loro amica sul profilo Facebook della 19enne valmontonese.

“Non ci sono parole, solo tanto ma tanto dolore. ciao piccola stella”, scrive una utente amica della ragazza scomparsa. “Che grande dolore”, “Queste notizie spaccano il cuore”, e ancora: “Non ci sono parole…avevo parlato con lei la mattina…mi si stringe il cuore. Condoglianze alla famiglia”, ed altri tristi commenti: “Che tragedia povera stella”. Si moltiplica il cordoglio degli amici e della comunità di Valmontone sulla bacheca della povera 19enne.