Pubblicato il

Come scegliere i mobili per il bagno

di Redazione
Quando si tratta di arredare il bagno, la scelta del mobile giusto è cruciale nella progettazione dello spazio
Bagno con doccia
Vuoi la tua pubblicità qui?

Scegliere i mobili adatti per il proprio bagno può risultare una sfida impegnativa poiché il bagno svolge un ruolo cruciale nella nostra routine quotidiana. Deve essere un luogo non solo funzionale, ma anche in grado di accompagnarci nelle frenetiche corse mattutine prima di affrontare la giornata lavorativa, e allo stesso tempo deve offrire un rifugio per i momenti di relax che chiudono le nostre lunghe giornate.

L’arredamento del bagno non può essere limitato solamente a questioni di budget o estetica; la funzionalità e la personalità sono aspetti altrettanto essenziali da considerare. Nella vasta scelta di mobili per il bagno disponibili oggi, il primo passo da compiere è valutare se il bagno in questione è destinato agli ospiti principalmente o se si trova in camera da letto matrimoniale o nelle stanze secondarie, e se ci sono diversi bagni valutare il budget a disposizione e quanto impiegare per ognuno.

Le risposte a queste domande orienteranno le tue scelte: se sei una persona ordinata e il bagno è destinato agli ospiti, potresti optare per soluzioni minimaliste con vani aperti a vista. Invece, se sei incline al disordine e hai la necessità di nascondere una varietà di prodotti per la pulizia, cosmetici, asciugamani, e così via, potresti orientarti verso soluzioni con un adeguato spazio di contenimento. Ma approfondiamo tutte le opzioni a disposizione.

Mobile lavabo: come fare la scelta giusta

L’organizzazione della stanza da bagno è influenzata dalla scelta del mobile per il lavabo. Che si tratti di lavabi da appoggio, sospesi o da incasso, il mobile gioca un ruolo cruciale nell’usabilità dell’ambiente.

Le abitudini degli utenti sono solitamente determinanti nella configurazione del mobile. Ad esempio, se c’è uno spazio dedicato per gli asciugamani, come una cabina armadio o un guardaroba, la scelta del mobile per il bagno può essere semplificata, concentrandoci principalmente su ripiani per prodotti di bellezza e igiene, con alcuni cassetti per spazzole, pettini, make-up e articoli da barba.

Una soluzione ideale potrebbe combinarsi con cassetti nella parte superiore e ante nella parte inferiore. Le dimensioni del mobile devono essere scelte in base agli spazi disponibili. In bagni ampi o utilizzati da molte persone, è possibile considerare mobili sufficientemente grandi per ospitare un doppio lavabo (che richiede una larghezza tra 120 e 140 cm), mentre in bagni più piccoli è preferibile optare per mobili per lavabo singolo, che possono scendere fino ai 60 cm di ingombro.

Arredo bagno: meglio sospeso o da terra?

Quando si tratta di arredare il bagno, la scelta del mobile giusto è cruciale nella progettazione dello spazio. Per restringere il campo, dobbiamo considerare che i mobili bagno si suddividono principalmente in due categorie: quelli sospesi e quelli a terra.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I mobili bagno sospesi forniscono una soluzione pulita e lineare, occupando un minimo ingombro visivo. Inoltre, agevolano la pulizia del pavimento e sono ideali per bagni di dimensioni ridotte, poiché il loro aspetto non appesantisce l’ambiente. Tuttavia, è importante notare che possono esercitare una notevole pressione sulle pareti e, in alcuni casi, potrebbero non essere montabili, soprattutto se le pareti non sono sufficientemente solide. Inoltre, offrono meno spazio di archiviazione, e l’installazione richiede la perforazione delle piastrelle.

Un’alternativa interessante potrebbe consistere nell’uso di un piano sospeso con lavabo e basi sospese sottostanti. In questo modo, è possibile sfruttare al massimo i cassetti senza preoccuparsi dello spazio occupato dalla componente idraulica.

Dall’altra parte, i mobili da bagno da terra presentano vantaggi e svantaggi differenti. Tra i pro, è da considerare che il loro peso non rappresenta un problema, in quanto sono posizionati direttamente sul pavimento. Inoltre, non richiedono la perforazione delle piastrelle, il che è particolarmente vantaggioso se si dispone di piastrelle pregiate, in gres o marmo.

Risolvono anche il problema estetico dei tubi, poiché sono nascosti alla vista e offrono l’opportunità di utilizzare appieno l’altezza dello spazio di archiviazione disponibile. Tuttavia, alcuni potrebbero percepirli come elementi pesanti nel design del bagno, e la pulizia del pavimento potrebbe non essere altrettanto agevole, a seconda della presenza di gambe o di uno zoccolo chiuso sotto i mobili.

Mobili sospesi e mensole: la soluzione per valorizzare lo spazio

Se non hai problemi di spazio nel tuo bagno, puoi considerare l’uso di mensole o mobili sospesi per lavabi d’appoggio, dotati di cassetti a scomparsa, che possono essere facilmente abbinati, in termini di stile e colore, a soluzioni più ampie come pensili o colonne sospese. Tuttavia, se hai un bagno di dimensioni ridotte, dovrai gestire con attenzione i tuoi spazi limitati.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per affrontare questa sfida, puoi optare per una vasta gamma di mobili da bagno moderni appositamente progettati per massimizzare l’utilizzo degli spazi con gusto. In bagni più piccoli, i cassetti o i semplici contenitori su ruote possono soddisfare la tua esigenza di mantenere in ordine gli articoli da toeletta di uso quotidiano con il minimo ingombro. In un bagno di dimensioni ridotte, è essenziale sfruttare al meglio ogni angolo con soluzioni intelligenti.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?