Vuoi la tua pubblicità qui?
30 Gennaio 2023

Pubblicato il

Conflitto Russia-Ucraina, il governo dichiara lo stato di emergenza fino al 31 dicembre

di Lorenzo Villanetti
L'adozione del provvedimento è necessaria al fine di assicurare soccorso e assistenza alla popolazione ucraina
Mario Draghi
Mario Draghi

Come si legge nel comunicato stampa diffuso dal governo, “Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato la dichiarazione dello stato di emergenza, per intervento all’estero in conseguenza degli accadimenti in atto nel territorio dell’Ucraina”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Conflitto Russia-Ucraina, stato di emergenza fino al 31 dicembre

Il provvedimento, prosegue la nota, è necessario “al fine di assicurare il concorso dello Stato italiano nell’adozione di tutte le iniziative di protezione civile, anche attraverso la realizzazione di interventi straordinari ed urgenti a supporto delle operazioni di soccorso e assistenza alla popolazione interessata. Interventi da svolgersi durante lo stato di emergenza”.

Decreto Ucraina

Lo stato di emergenza, dagli iniziali tre mesi, si prolungherà fino al 31 dicembre 2022. Attraverso il cosiddetto decreto Ucraina, sarà autorizzato inoltre l’invio di soldati e mezzi militari sul fronte orientale Nato. Sarà consentita inoltre la cessione gratuita all’Ucraina di materiale militare non letale, oltre allo stanziamento di fondi per aiuti umanitari.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo