25 Ottobre 2021

Pubblicato il

Controlli della Polizia a Viterbo, Ronciglione e Vetralla

di Redazione
Controlli a tappeto sulle strade: elevate contravvenzioni, effettuati alcol test e denunciato un romeno per molestie agli automobilisti

Nella notte tra venerdì e sabato  sono stati attuati dalla Polizia di Stato  a Viterbo e in Provincia i servizi di controllo predisposti dal Questore dalla Polizia di Stato  al fine di intensificare la vigilanza del territorio. I servizi nel capoluogo e nelle adiacenze, con particolare riferimento al territorio di Ronciglione e Vetralla, sono stati effettuati dagli uomini della Questura e della Polizia Stradale nelle zone ritenute più a rischio,  al fine di dare più incisivo impulso all’attività di prevenzione, riferita in particolare ai reati contro il patrimonio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Sono stati effettuati diversi posti di controllo che hanno riguardato le  principali arterie stradali di accesso alle zone controllate  nel corso dei quali sono stati sottoposti a verifica numerosissimi  mezzi e persone, tutte  controllate  attraverso le banche dati disponibili, alcune delle quali sono state sottoposte  anche ad accertamento del tasso alcolemico  tramite etilometro. Sono state inoltre elevate diverse contravvenzioni per infrazioni al  Codice della Strada. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Inoltre la Squadra Volante ha sottoposto a controllo un cittadino romeno, che nei pressi di un semaforo del capoluogo fermava  gli automobilisti insistendo, contro la loro volontà,  a lavare il  parabrezza delle  autovetture, bloccando anche il traffico veicolare. Lo straniero è stato condotto negli uffici della Questura e, dopo i necessari accertamenti,  denunciato per  molestie e disturbo alle persone e, con provvedimento del Questore, sottoposto alla misura di prevenzione del divieto di ritorno nel Comune di Viterbo. Proseguirà anche nei prossimi giorni l’attività di prevenzione pianificata dal Questore di Viterbo in modo sempre più incisivo e diffuso,  che  sarà finalizzata a  garantire nell’arco delle 24 ore, un continuo e  approfondito  controllo del territorio.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo