05 Agosto 2020

Pubblicato il

Coppa J.K.A. Italia, la Fujiyama Genazzano ha conquistato 13 medaglie

di Redazione

8 primi posti, 3 secondi posti 2 terzi posti. Per finire Michela Vargiu convocata dalla Nazionale Italiana

Mariano Comense (CO) 11marzo 2018, la società CSKS Fujiyama Genazzano, ha partecipato alla prestigiosa Coppa J.K.A. Italia con 14 atleti. Ancora una volta la scuola di Karate Shotokan di Genazzano, Olevano Romano e Cave, sotto l’attenta e severa guida del M° Alfredo Recchia, ha ottenuto un importantissimo risultato agonistico, conquistando ben 13 medaglie, di cui 8 primi posti, 3 secondi posti 2 terzi posti così suddivisi: nella prova kata Anna Cautela 1^ classificata categoria ragazzi cintura gialla, Matteo Cleri 1° classificato categoria juniores cintura nera, Francesco Helciug 1° classificato categoria ragazzi cintura marrone, Antoniy Tyrus 2° classificato cintura blu, Alfredo Recchia 1° classificato categoria Master cintura nera. Nella prova kumite (combattimento): Anna Cautela 1^ classificata categoria ragazzi cintura gialla, a tal proposito, va detto che la Anna è alla sua prima gara di karate nonostante tutto ha ottenuto una splendida doppietta con due primi posti: se il buongiorno si vede dal mattino Anna si toglierà sicuramente altre soddisfazioni sportive nel futuro. Sempre nella prova del kumite, Francesco Helciug 1° classificato categoria ragazzi cintura marrone, Antoniy Tyrus 2° classificato categoria bambini cintura blu, Alfredo Recchia 1° classificato categoria Master cintura nera, Matteo Cleri 1° classificato categoria juniores cintura nera. Anche a Matteo Cleri bisogna fare i complimenti per la difficile e bella doppietta ottenuta.

Per finire Michela Vargiu 2^ classificata categoria seniores femminile, la punta di diamante della scuola grazie ai risultati ottenuti nell’arco dell’anno: è stata convocata dalla Nazionale Italiana per partecipare come titolare ai Campionati Europei J.K.A. che si terranno il 7 aprile 2018 in Serbia. “Siamo tutti molo contenti per questa convocazione in quanto si tratta della prima atleta del Lazio ad andare in Nazionale, ed è anche il risultato più prestigioso ottenuto da una società sportiva di Genazzano” commentano dalla scuola. Naturalmente anche se non hanno conquistato medaglie, i complimenti vanno anche agli atleti della spedizione che, comunque hanno ben figurato, superando tutti il primo turno arrivando anche agli spareggi per il terzo posto e sono i seguenti: Andrea De Martino, Marzio Recchia, Lorenzo Pellicanò, Valentina Sambuccini, Samuele Baldino e Augusto Pratesi.

“Si ringraziano tutti i genitori che accompagnano tutti i giorni i loro figli presso le nostre palestre di Genazzano, Olevano Romano  e Cave per la pratica del karate tradizionale che solamente in queste tre palestre del Lazio viene praticato, essendo collegati tramite il Maestro Takeshi Naito direttamente con la Japan Karate Association di Tokio (Giappone). Infatti tutti gli atleti del CSKS Fujiyama Genazzano, Olevano Romano e Cave risultano iscritti per la pratica del karate tradizionale sia in Italia che in Giappone. Complimenti a tutti i ragazzi per i risultati ottenuti, e per il loro spirito di sacrificio sottoponendosi per settimane e settimane a numerosi e duri allenamenti e un grosso in bocca al lupo a Michela Vargiu per il suo prossimo esordio in Nazionale. Ricordiamo sempre a tutti coloro (a partire dai 4/5 anni in su) che volessero avvicinarsi al mondo del karate tradizionale, siamo presenti a Genazzano il martedì ed il giovedì dalle ore 17:00 alle ore 20:30 presso la Palestra BodyMind di Benemeglio Maria Luisa in via della Signoretta snc. e Olevano Romano presso il Teatro Danza di Rocchi Martina sita in via Vittorio Veneto, il lunedì e mercoledì dalle ore 18:00 alle ore 21:30 e presso il Centro Sportivo Heracles di Cave. Sono aperti inoltre i corsi di difesa personale per donne. Le prime due lezioni di prova sono gratuite” concludono dalla società. Buon Karate a tutti.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi