Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2021

Pubblicato il

Una percentuale da record

Corchiano (VT), non c’è spazio per l’assenteismo: affluenza record all’87%

di Lorenzo Villanetti
A Corchiano non c'è spazio per l'assenteismo: 87% è la percentuale record registrata nel turno di ballottaggio

“Ha vinto l’assenteismo” è ormai divenuta una frase celebre per commentare le ultime elezioni amministrative andate in scena in molti comuni italiani, grandi e piccoli. A Corchiano, in provincia di Viterbo, è invece il contrario. Nel turno di ballottaggio si è registrata un’affluenza pari all’87%: una percentuale da record se pensiamo che a Roma hanno votato il 40,68% degli elettori.

Una lotta all’ultimo “voto”

Per la carica di Sindaco, tra Gianfranco Piergentili (Vivere Corchiano) e Bengasi Battisti (Corchiano Bene Comune), c’è stata una vera e propria lotta all’ultimo voto. Nel primo turno infatti, avevano ottenuto 1.141 voti ognuno: un testa a testa impressionante, con un’affluenza dell’80%. Così nel turno di ballottaggio, complice il perfetto equilibrio tra i due candidati, il numero degli elettori è salito ancora di più. Sono stati infatti 2443 elettori su 2800 aventi diritto a esprimere la loro preferenza sulla scheda elettorale. Una percentuale da record, che solo poche volte – e in piccoli paesini – si è registrata.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Chi ha vinto

Corchiano ha dunque un nuovo Sindaco. E dopo il pareggio record del primo turno, al ballottaggio il margine è stato un po’ più ampio. Piergentili infatti ha ottenuto il 50,8% dei consensi, e cioè 1241 voti. Bengasi invece il 49,2% con 1202 voti. Una sfida emozionante giocata voto su voto, con la vittoria di Gianfranco Piergentili, in un Paese in cui regna l’assenteismo.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?