Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Aprile 2021

Pubblicato il

Cosa fare a Roma durante il ponte dell’Immacolata

di Redazione

A Roma, la festa dell’Immacolata Concezione è una giornata molto speciale e sentita, da qui hanno inizio tutti i preparativi delle successive festività natalizie

Se avete scelto di trascorrere il ponte dell’8 dicembre nella città eterna avrete la possibilità di passare il vostro tempo tra musei, palazzi storici, mercatini di Natale e concerti.

A Roma, la festa dell’Immacolata Concezione è una giornata molto speciale e sentita, da qui hanno inizio tutti i preparativi delle successive festività natalizie.

I preparativi di questo giorno speciale hanno inizio nel Vaticano, come è giusto e tradizione che sia e poi la festa si dilaga per tutta Roma, con numerosi eventi culinari, religiosi e d’arte.

Ma vediamo qui di seguito come si prepara Roma a questo grande evento.

Il presepe a Piazza San Pietro

I preparativi del Natale a Roma iniziano con largo anticipo. Il tutto ha inizio il 5 dicembre a Piazza San Pietro dove viene inaugurato il presepe con le statue a grandezza naturale.

Giovedì 5 dicembre alle 16.30 avrà inizio la cerimonia, che generalmente ha la durata di un’ora. Qui verranno accese le luci dell’albero di Natale, quest’anno arriva dal villaggio di Rotzo, altopiano di Asiago (Vicenza). Mentre le statue del presepe sono realizzate in legno a grandezza naturale e provengono da Scurelle, in provincia di Trento.

Ogni anno, la tradizione vuole che le statue del presepe vengano realizzate in diversi luoghi dell’Italia e che rispecchino lo stile e le tradizioni delle loro origini. Per esempio, l’anno scorso erano completamente realizzate con la sabbia di Jesolo.

Fino al 12 gennaio 2020 potrete ammirare quest’opera d’arte.

Omaggio alla Vergine Maria

Alle prime ore di luce dell’8 dicembre inizia l’omaggio alla Vergine Maria con i vigili del fuoco. Uno di loro raggiunge la statua della Vergine, posta in cima alla colonna mariana, accanto a Piazza di Spagna, e la decora con una ghirlanda di fiori.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si aprono così le varie processioni verso la colonna mariana. La prima giunge dalla Chiesa di Santa Caterina da Siena, da via Urbana. Segue la processione della parrocchia di Sant’Andrea delle Fratte, il Gran Maestro dell’Ordine di Malta, il gruppo della Legio Mariae, la Gendarmeria Vaticana, insieme alla banda musicale.

Seguono i cavalieri e le dame dell’Ordine del Santo Sepolcro e un gruppo di persone diversamente abili, il comitato femminile della Croce Rossa. Fino alle 15.30 si susseguono i dignitari spagnoli, i rappresentati delle varie Regioni italiane e i pellegrini UNITALSI.

Alle 16.00, invece, si può assistere all’omaggio del Papa alla Vergine Maria.

Vaticano e Basilica di San Pietro

L’8 dicembre i musei Vaticani rimarranno chiusi per l’intera giornata. Mentre, la Basilica di San Pietro rimarrà aperta come tutte le domeniche.

L’unico momento della giornata in cui rimarrà chiusa, sarà alle ore 12.00 durante la preghiera dell’Angelus. Se volete visitare la Basilica o partecipare alla preghiera, vi consigliamo di prenotare per tempo e così vi garantirete sia un posto a sedere e vi eviterete ore e ore di coda.

Per quanto riguarda gli altri musei del Comune di Roma, gli orari non vedranno variazioni dagli altri giorni. Anche in questo caso è consigliata la prenotazione via internet.

Altri eventi a Roma per l’Immacolata Concezione

Oltre a tutti gli eventi religiosi in occasione della giornata dell’Immacolata Concezione, a Roma ci saranno molti altri eventi che apriranno le porte alle festività natalizie.

All’Auditorium Parco della Musica verrà allestito per il Villaggio di Natale. Qui grandi e piccini potranno immergersi nel pieno clima natalizio: mercatini di prodotti artigianali, dolci e specialità del posto, vin brulè e cioccolata calda delizieranno le vostre passeggiate.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per i bambini ci sarà la Casa di Babbo Natale, qui i più piccoli potranno incontrare il loro beniamino, dargli la letterina e farsi scattare una foto ricordo.

Infine, per non smettere mai di divertirsi, ci sarà una grandissima pista di pattinaggio sul ghiaccio.

Potrete passeggiare lungo le vie illuminate del centro città ed entrare nei tanti negozi e fare i vostri regali di Natale. Tra un negozio e l’altro potete fare una pausa in un bar storico e godervi una deliziosa cioccolata calda.

E per i vostri pranzi o cene non potete esimervi dall’assaggiare la cucina tradizionale romana, che soprattutto nel periodo freddo offre prodotti di prima qualità, come i carciofi, le puntarelle e un primo piatto fumante con abbandonate spolverata di pecorino romano.

Potete riproporre anche a casa vostra il vostro piatto preferito romano, magari durante il cenone della Vigilia o per il pranzo di Natale. Potete scegliere tra le tante idee proposte da Ricetta.it e sbizzarrivi con i menù a tema, siamo sicuri che soddisferete i palati di tutti.

Infine, se vi avanza del tempo non potete non visitare le meraviglie storiche che offre, ancora oggi, la città eterna.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento