Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2022

Pubblicato il

Eventi

Cosa fare nel weekend a Roma e nel Lazio sabato 19 e domenica 20 marzo 2022 

di Livia Maccaroni
Concerti, mostre, teatri, sagre, sport e cinema: un weekend ricco di eventi a Roma e in tutto il territorio della regione Lazio
Spettacolo “Don Chisciotte”
Spettacolo “Don Chisciotte”

Weekend a Roma e in provincia 

Presso Eataly: arriva la Festa delle Birre artigianali 

Nel weekend di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo arriva la nuova edizione della Festa delle Birre artigianali di Eataly Roma. Un appuntamento imperdibile per degustare le migliori etichette italiane, scoprire le novità del settore, incontrare i mastri birrai e approfondire la conoscenza sul mondo della birra. Gli amanti della birra avranno la possibilità di assaporare oltre 50 birre artigianali. Il terzo piano dello store romano ospiterà infatti le eccellenze produttive di Alta Quota, Balabiott, Beerfellas, Birra dell’Eremo, Birreria Eataly, Brewfist, Claterina, Ecb, Evoque Brewing, Il Mastio, Irpinia Cask Barrel, Liquida, Losa, Mastino, Oxiana, Rebeers, Rebel’s e South Soul. Tra un sorso e l’altro, sarà inoltre possibile assaggiare le specialità della cucina italiana, tradizionale e rivisitata, grazie alla presenza di alcuni dei più noti chef della Capitale.

Per maggiori informazioni

Al Teatro Ambra Jovinelli: in scena “Don Chisciotte”

Quello di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo sarà il primo weekend in cui, al Teatro Ambra Jovinelli di Roma, Alessio Boni vestirà i panni dell’epico personaggio di Cervantes “Don Chisciotte”, accompagnato da un peculiare Sancho Panza: l’attrice turca, musa di Ferzan Ozpetek, Serra Yilmaz. “Don Chisciotte” è un’opera che celebra gli eroi incompresi. Coloro che hanno osato avvalersi del sogno e dell’immaginazione ponendosi controcorrente rispetto alle convenzioni sociali e per questo sono stati etichettati come pazzi. Don Chisciotte combatte per un ideale etico, eroico. È meglio vivere a testa bassa, in una rete di regole pre-determinate che, a loro volta, ci determinano? Gli uomini che, nel corso dei secoli, hanno osato svincolarsi da questa rete sono stati spesso considerati “pazzi”. Ma, dopotutto, sono proprio coloro che sono folli abbastanza da credere nella loro visione del mondo che meritano di essere ricordati.

Biglietti disponibili

All’Ippodromo Capannelle: arriva il Mercatino Giapponese

Nel weekend di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo all’Ippodromo Capannelle il mercatino Giapponese inaugura la nuova stagione con un “Japan Days” ricco di contenuti e novità. Dal classico del bonsai e dei kimono al mondo colorato e divertente degli anime, l’unico vero appuntamento mensile per tutti gli amanti della cultura giapponese. Gli splendidi e ampi spazi industriali dell’Ippodromo Capannelle faranno da cornice a un percorso unico tra i suoni, i profumi e le atmosfere tipiche del Sol Levante. Un’area Market di 100 espositori in cui non mancheranno laboratori e workshop, dimostrazioni di Arti Marziali, angoli dedicati agli arcade game, spazi wellness, Maid Cafè, cibo tipico giapponese e attività per i più piccoli.

Per maggiori informazioni

Al Museo Boncompagni Ludovisi: la mostra “Jia Ruskaja-Danzò e piacque. Costumi, fotografie, documenti (1921-1940)”

Quello di venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 marzo sarà l’ultimo weekend in cui Il Museo Boncompagni Ludovisi per le Arti Decorative, il Costume e la Moda dei secoli XIX e XX ospiterà la mostra “Jia Ruskaja-Danzò e piacque. Costumi, fotografie, documenti (1921-1940)”. La mostra si articola in un percorso che espone abiti di scena realizzati dal 1935 al 1939, periodo in cui Jia Ruskaja è stata coreografa, nonché costumista. Si tratta di vere e proprie opere d’arte, ideate insieme alla sua disegnatrice Eugenia Rossi e confezionate da importanti sartorie come Palmer, Werther, Idarella, conosciute soprattutto in ambito teatrale. Oltre a vesti, tuniche, corsetti e gonne, sarà possibile ammirare libri, programmi di sala, bozzetti, scritti e immagini in bianco e nero, che raccontano un periodo di grande fermento artistico, in cui è rievocato anche il mito della classicità.

Per maggiori informazioni: 06 42824074

Al Teatro Tor Bella Monaca: in scena la commedia “Le Intellettuali di Piazza Vittorio”

Dopo il debutto di novembre, torna a Roma, domenica 20 marzo, al Teatro Tor Bella Monaca, lo spettacolo “Le Intellettuali di Piazza Vittorio”, con la regia di Augusto Fornari. Un ironico e divertente adattamento teatrale critico e di genere di “Le Intellettuali di Moliere”, un testo a tratti misogino che, nel riadattamento firmato da Chiara Becchimanzi, acquista un sapore completamente nuovo, in quanto declinato in tutt’altra direzione, disegnando intorno ai personaggi un turbinìo emotivo che coinvolgerà il pubblico in prima persona. Una lettura che parla di donne che cercano di conciliare le loro mille attitudini, di costellazioni familiari, ma soprattutto di diritto all’autodeterminazione, fra oriente e occidente. La commedia racconta la storia di una famiglia italo-iraniana, trasferitasi in Italiadopo la Rivoluzione Islamica del ’79. Uno spettacolo corale, divertente ed emozionante, nel quale gli eventi narrati assumeranno esiti del tutto imprevedibili. 

Biglietti disponibili

Al Parco dell’Appia Antica: Pedalata tra Storia e Natura

Un pedalata di tre ore alla scoperta del Parco dell’Appia Antica. Domenica 20 marzo, a partire dalle ore 10:00, sarà possibile seguire l’itinerario archeologico al fianco di guide preparate per scoprire la Valle della Caffarella e la prima parte della strada romana, che mostra intatti i segni di un passato illustre e affascinante. Il tutto tra le bellezze naturalistiche, paesaggistiche e archeologiche che caratterizzano il parco. Nello specifico dapprima i partecipanti raggiungeranno la maestosa tomba di Cecilia Metella e il complesso dell’imperatore Massenzio. Successivamente sarà possibile attraversare la Valle della Caffarella e visitare un piccolo gioiello: il caratteristico Sepolcro di Annia Regilla. Chi lo vorrà, infine, avrà la possibilità di noleggiare una bicicletta direttamente in loco.

Prenotazione obbligatoria

Per maggiori informazioni: 06 5135316; infopointappia@gmail.com

A Civitavecchia: Concerto Tributo ad Ezio Bosso

Via al “Civitavecchia Spring Music Festival”, una rassegna di quattro grandi concerti di musica classica e jazz che si terranno dal 18 marzo al 6 aprile alla Cittadella della Musica di Civitavecchia. Il primo appuntamento è fissato per venerdì 18 marzo alle ore 21:00 con il “Concerto Tributo ad Ezio Bosso” a cura del TTR_Piano Trio, l’unico trio ufficialmente riconosciuto ed autorizzato dalla famiglia di Bosso ad eseguire le più famose composizioni del Maestro. Il trio è composto dai migliori musicisti selezionati dallo stesso Ezio Bosso: il violinista David Romano, il violoncellista Diego Romano e il pianista Mario Montore. Un concerto evento in memoria del Maestro Ezio Bosso, in cui il TTR_Piano Trio eseguirà le opere più famose rimanendo fedele all’approccio tecnico e interpretativo richiesto dal compositore, facendo così rivivere il suo Spirito tramite la sua Arte.

Biglietti disponibili

Per maggiori informazioni: 0766 679621

Weekend a Latina e in provincia

Al Teatro Moderno: in scena “Montagne Russe”

Venerdì 18 alle ore 21:00, sabato 19 alle 17:00 e alle 21:00 e domenica 20 marzo alle ore 17:30 al Teatro Moderno andrà in scena “Montagne Russe”, uno spettacolo scritto da Eric Assous per la regia di Marco Rampoldi. Un cinquantenne incontra una donna giovane e attraente in un bar. Approfittando dell’assenza della moglie, l’uomo la invita a casa sua e tenta di sedurla. Capiterà qualcosa che fermerà le sue avances in un turbine di colpi di scena seducenti ed esilaranti allo stesso tempo. Vere e proprie montagne russe che tra risate e scene di grande emozione porteranno i due a confrontarsi apertamente. Lo spettacolo, sebbene divertentissimo, propone al pubblico una riflessione pungente sui legami familiari e il rapporto con gli altri, trattate con ironia e profondità.

Per informazioni e prenotazioni: 0773 660550; info@modernolatina.it

A Fossanova: Arte in Danza

Si terrà nello splendido borgo di Fossanova la prima edizione di Arte in Danza una rassegna di studio e spettacolo, arte e cultura. Un weekend, sabato 19 e domenica 20 marzo, dedicato a tutti gli appassionati, per osservare da diversi punti di vista l’arte della danza. Dal classico al neoclassico, dal contemporaneo al modern, dall’hip hop all’urban. Stage con docenti di fama internazionale e un concorso per giovani talenti, oltre a una conferenza di medicina della danza, la presentazione di un libro e una mostra fotografica. E soprattutto uno spettacolo dal vivo. Sabato 19 marzo la Compagnia Excursus/PinDoc andrà in scena alle 21:00 al Teatro Comunale Gigi Proietti di Priverno. Il progetto raccoglie alcune sezioni coreografiche appartenenti al repertorio più recente della compagnia, accompagnate da brani di nuova creazione.

Per maggiori informazioni: 392 1430894

A Priverno: “La Storia dei Nomadi”

Venerdì 18 marzo alle 21:15 torna a Priverno l’evento ospitato presso il Teatro Comunale Gigi Proietti: La Storia dei Nomadi a Priverno. Un evento che unisce passione, musica, grandi artisti e solidarietà. Infatti l’incasso della serata sarà devoluto alla sezione di Priverno della Croce Rossa. Yuri Cilloni e Beppe Carletti dei Nomadi, grande band che è stata protagonista di un importante capitolo della storia della musica italiana, arrivano a Priverno e racconterà il lungo percorso del gruppo nato nel 1963 che ha portato al successo brani come “Io Vagabondo”, “Dio è Morto” e tantissimi altri. Yuri Cilloni e Beppe Carletti saranno affiancati dalla Nomadi Tribute Band Mercanti et Servi e riproporranno le canzoni più celebri della loro carriera.

Per info e prenotazioni: 388 5891681; 331 4554929

Weekend a Frosinone e in provincia

A Veroli: in scena la commedia “Green pass” 

Domenica 27 marzo 2022, alle 18:00, il Teatro Comunale Veroli ha proposto un appuntamento teatrale il cui intero ricavato sarà utilizzato per l’acquisto di materiale sanitario e medicinali da donare alla Croce Rossa Italiana. In scena “Green Pass”, commedia in dialetto ciociaro in un atto unico, in cui si racconta di questo antico lasciapassare, in questa guerra con il nemico invisibile che è tornato di prepotenza ad essere protagonista. Ma nella vita quotidiana, quante volte abbiamo bisogno di pass nell’arco del giorno e non ce ne accorgiamo? Perfino l’Amore, in tutte le sue forme, a volte, necessita di un green pass per riuscire a vivere alla luce del sole. Sensazioni, emozioni e riflessioni tra pandemia e realtà. La stagione teatrale verolana è, come sempre, al passo con i tempi, e si propone di guardare l’attualità dalla sua ironica e immaginifica prospettiva.

Per info e prenotazioni: 340 9109655; 389 1762555

A Valmontone: “Arte da Bere – Le Dimore del Vino”

Torna “Arte da Bere – Le Dimore del Vino”, per un viaggio alla scoperta di Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone. Il progetto prevede la promozione del territorio del Lazio, da Valmontone a Piglio, per scoprirne le eccellenze enogastronomiche e quelle culturali. Si tratta di un’importante iniziativa volta a raccontare il territorio, attraverso la proposta di esperienze vinicole. In particolare il prelibato Cesaneseil vitigno autoctono a bacca nera più rappresentativo del Lazio. La manifestazione si svolgerà nella meravigliosa cornice di Palazzo Doria Pamphilj, palazzo baronale fatto edificare nel ‘600 dalla famiglia Pamphilj, all’epoca una delle più importanti di Roma, che sarà possibile visitare durante l’evento. Per l’occasione, ci sarà un testimonial d’eccezione: Roberto Cipressowinemaker di fama internazionale.

Prenotazione visite guidate: palazzovalmontone@gmail.com

Al Lago di Posta Fibreno: “Chiare, fresche e dolci acque”

La Riserva Naturale lago di Posta Fibreno, in occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua, organizza la quarta edizione di “Chiare, fresche e dolci acque” ed invita tutti gli amanti della natura a partecipare ad una passeggiata alla scoperta delle sorgenti del lago e della sua ricca biodiversità. Guidati dai Guardiaparco, i partecipanti all’evento percorreranno insieme un facile itinerario di circa 3 Km nel corso del quale sarà possibile conoscere un ecosistema unico e prezioso e trascorrere una piacevole mattinata in natura. L’appuntamento è fissato per domenica 20 marzo 2022 alle ore 9:30 presso il Mulino ad Acqua.

Per info e prenotazioni: 0776 888021; 331 6728772

Weekend a Rieti e in provincia 

A Fara in Sabina: in scena la commedia “Qua siamo!”

Il Teatro Potlach di Fara in Sabina, con la stagione di Teatro Contemporaneo 2022, sabato 19 marzo alle ore 21:00 presenta lo spettacolo “Qua siamo!” scritto e interpretato dalle grandi attrici Marina Vitolo e Flavia Di Domenico. Due donne, due attrici, due rivali, che senza saperlo hanno la stessa idea: decidere di  scomparire, per farsi ritrovare da uno di quei programmi televisivi noti per ricercare le persone e per poter avere la tanto agognata fama mai ottenuta durante la loro carriera. Essere obbligate a convivere, seppur per breve tempo, riaccenderà l’antica rivalità ma porterà alla luce anche le reciproche debolezze. Tra battute divertenti e momenti più intimisti scopriranno di non essere poi così distanti, ma il destino non è mai come ce lo aspettiamo e per le due donne ha in serbo un finale imprevedibile.

Prenotazione obbligatoria: 351 7954176

Weekend a Viterbo e in provincia 

In Piazza dei Caduti: il Mercatino dell’Antico

Domenica 20 marzo torna l’appuntamento a Viterbo con il mercatino dell’antico. Ogni terza domenica del mese, le bancarelle si snodano tra Largo Benedetto Croce e Piazza dei Caduti, all’ombra del campanile in stile neogotico, e della cinquecentesca chiesa sconsacrata degli Almadiani. Come in tutti i mercatini che si rispettino, antiquariato, modernariato e collezionismo si mescolano nella varietà della merce esposta, per soddisfare così nella maniera migliore ogni gusto. Insieme a pezzi di arredamento, mobili restaurati e da restaurare e modelli vintage, appaiono anche banchi specializzati. Dunque l’appuntamento, dedicato al collezionismo, all’hobbistica, all’oggettistica, all’antiquariato e al modernariato, si terrà come di consueto in piazza dei Caduti e in via Ascenzi, dalle 8:00 alle 20:00.

Per maggiori informazioni: 0761 348374

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo