Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2020

Pubblicato il

Non è tutto passato

Dipendenti capitolini positivi al coronavirus in sede via Ostiense

di Redazione

Alcuni impiegati comunali sono risultati positivi ai test sierologici per il Covid-19. Disposta la chiusura e la sanificazione della sede

dipendenti capitolini positivi
Dipartimento Roma Capitale, via Ostiense

Dipendenti capitolini positivi al coronavirus.

Vuoi la tua pubblicità qui?

È stata disposta la chiusura e la sanificazione degli uffici della sede dipartimentale di Roma Capitale di via Ostiense 131L, per la giornata di martedì 30 giugno. Alcuni dipendenti sono risultati positivi al test sierologico per il Coronavirus. Lo rende noto il Campidoglio.

Il Dipartimento Risorse Economiche si occupa della regolamentazione e riscossione delle entrate tributarie relative alla Fiscalità Immobiliare (IMU/TASI) e alla Fiscalità Generale. Coordina l’applicazione del Canone per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (COSAP) e la riscossione coattiva. Notifica gli atti della Polizia Locale, Ausiliari del Traffico e AMA.

Resoconto contagi nel Lazio

Sarebbe “sotto controllo il focolaio a Fiumicino nella Asl Roma 3″ dove negli ultimi giorni sono venuti alla luce 9 casi positivi legati al cluster di due locali nella cittadina sul litorale laziale, un ristorante e un chiosco bar, attualmente chiusi, gestiti da un unico titolare. 

“Non risultano al momento positivi tra i clienti delle due attività di ristorazione”, dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato. “Eseguiti oltre 1.100 tamponi al drive in di Casal Bernocchi per l’indagine epidemiologica. Voglio ringraziare gli operatori per lo straordinario lavoro fatto nelle ultime 48 ore”, continua l’Assessore D’Amato.

A sud della Capitale, nella Asl Rm 6, sono 7 i nuovi casi positivi. “Tutti e 7 sono riferibili ad un cluster familiare già noto per altri due casi che può ritenersi limitato allo stretto ambito familiare tra Anzio e Ardea. E’ in corso l’indagine epidemiologica e il contact tracing”, assicura D’Amato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Oggi, domenica 28 giugno, si contano 14 contagi in tutto il Lazio, quattro in meno rispetto a ieri quando si contavano 18 casi. Quello di ieri è stato il dato peggiore negli ultimi 15 giorni. Ma non si registrano decessi. 

Situazione a Roma città

A Roma si sono avuti 6 nuovi positivi. Due nella Asl Rm 1 relativi a senza fissa dimora intercettati al Pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni e del Santo Spirito. E nella Asl Rm 2 un caso riferito a una persona di rientro dal Pakistan, per la quale sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale. Nessun contagiato né deceduto nelle altre provincie del Lazio. Infine, una nota arrivata dal Campidoglio ha comunicato che alcuni dipendenti capitolini sono risultati positivi al test sierologico per il coronavirus.

Bollettino medico Spallanzani

I pazienti ricoverati all’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma risultato essere 96. Tra questi, 44 sono positivi al coronavirus e 3, più gravi, necessitano di un supporto ventilatorio e sono assistiti nel reparto di terapia intensiva.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo il resoconto medico diffuso dallo Spallanzani, oggi, domenica 28 aprile, sono 52 le persone sospettate di aver contratto la malattia covid-19 e sottoposte all’indagine per la ricerca del Coronavirus.

“Il virus in condizioni di caldo secco perde carica virale e noi siamo in una situazione ora favorevole. Quello che mi preoccupa è arrivare in autunno o inverno pensando che è tutto passato”. Lo ha detto Andrea Crisanti, direttore del laboratorio di Microbiologia e Virologia di Padova.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento