Vuoi la tua pubblicità qui?
03 Ottobre 2022

Pubblicato il

Dramma della gelosia a Canino: uccide la compagna a coltellate

di Redazione
Arrestato un bracciante agricolo 40enne con precedenti di polizia. La vittima è una 47enne di origini romene

È una 47enne di origini romene l’ennesima vittima dell’amore folle, uccisa nella tarda serata di ieri dal convivente geloso che dopo l’ennesimo litigio si è accanito contro di lei colpendola violentemente al torace più e più volte con un coltello da cucina.

Poi ha chiamato i soccorsi, ma purtroppo per la donna non c’è stato nulla da fare, è deceduta in ospedale durante il trasporto in ambulanza. L’uomo, un bracciante agricolo di 40 anni, con precedenti di polizia, è stato arrestato dai carabinieri. Interrogato nella notte dal magistrato titolare delle indagini si trova ora al carcere di Viterbo.

Sembra che a mandare su tutte le furie l'uomo sia stato il vedere la compagna usare il cellulare, forse per inviare un messaggio al suo ex marito. A quel punto, il 40enne si sarebbe recato in cucina a prendere il coltello con il quale ha ucciso la donna, colpita 7 volte all'altezza dei polmoni. Quando il violento ha realizzato ciò che aveva combinato, avrebbe chiamato i Carabinieri, ai quali avrebbe detto: "Ho fatto un casino…".

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo