26 Febbraio 2021

Pubblicato il

Solidali

E’ Gina Lollobrigida la madrina solidale della “Befana a Selva Nera”

di Redazione

L’attrice ha inviato un videomessaggio di sostegno. La Befana a Selva nera è promossa da tre associazioni di volontariato romane

Befana a Selva nera, Gina Lollobrigida
Gina Lollobrigida

E’ Gina Lollobrigida, attrice, scultrice e fotografa conosciuta e apprezzata in tutto il mondo la madrina dell’evento di solidarietà “Befana a Selva Nera” promosso congiuntamente dalle associazioni di volontariato romane Fondazione Opera del Divin Redentore, Consiglio Centrale di Roma della Società di San Vincenzo de Paoli, Roma 81 Futura, dal cantante Stefano Borgia, da Donato Bonanni e dal prof. Benigno Passagrilli, in favore dei bambini della comunità ucraina di Roma.

Il messaggio solidale di Gina Lollobrigida

Nel videomessaggio inviato per l’evento Gina Lollobrigida spiega di aver scelto di sostenere convintamente l’iniziativa di solidarietà promossa dalla Fondazione Opera Divin Redentore “Befana a Selva Nera” in favore dei bambini della comunità ucraina di Roma.

“Si tratta di bambini che vengono da un Paese che sta soffrendo molto. L’Ucraina sta vivendo una terribile guerra contro la Russia. Ciò ha determinato morte, miseria, privazioni. Anche la comunità ucraina di Roma sta vivendo un momento di crisi dovuto alla pandemia da Covid 19. I genitori di questi bambini hanno difficoltà a mantenere il loro posto di lavoro per il difficile momento economico che stiamo vivendo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’aiuto ai cittadini ucraini di Roma

La Fondazione Opera Divin Redentore oltre ad aiutare gli ucraini di Roma con alimenti, indumenti e giocattoli invia periodicamente in Ucraina indumenti caldi e medicinali per gli orfani e i bambini ricoverati negli ospedali”, ha proseguito Gina Lollobrigida. L’attrice ha concluso il suo appello ringraziando di cuore tutti coloro che vorranno aiutare questa comunità.

Gina LOLLOBRIGIDA, madrina della manifestazione Befana a Selva Nera, promossa dalla Fondazione Opera Divin Redentore in favore dei bambini della comunità ucraina di Roma ci invia questo video. Grazie Gina per il tuo immenso cuore! Un grazie sentito anche al Consiglio Centrale di Roma della Società di San Vincenzo de Paoli con il Presidente Giuliano Crepaldi, all'Associazione Roma 81 Futura con il Presidente Gennaro D'Esposito, al cantante Stefano Borgia, al Prof. Benigno Passagrilli e a Donato Bonanni che hanno contribuito alla realizzazione dell'iniziativa. Insieme per aiutare chi ha bisogno! Pubblicato da Federico Giannone su Martedì 5 gennaio 2021


L’appuntamento è per mercoledì 6 gennaio  alle 11 presso Via di Selva Nera 200, in zona Casalotti. Ai bambini saranno portati dolci, giocattoli e vestiti per festeggiare l’Epifania nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza covid 19. Chi volesse aiutare la comunità ucraina a Roma e inviare aiuti ai bambini in Ucraina può scrivere a: [email protected].

Vuoi la tua pubblicità qui?

Norme anti-Covid dal 7 gennaio, cosa succede dopo le feste? Ve lo diciamo qui

Epifania, la manifestazione del Signore che “tutte le feste porta via”

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento