08 Agosto 2020

Pubblicato il

Elezioni amministrative Valmontone

di Redazione

Costituita una forte alleanza tra soggetti politici e società civile

Il 25 marzo la coalizione Valmontone Bene Comune, il movimento Valmontone Futura e l’UDC, hanno condiviso e sottoscritto un accordo sulle cosa da fare, individuando alcuni punti programmatici sui quali far nascere un tavolo di lavoro, aperto ad altri soggetti politici, movimenti, gruppi e persone che abbiano a cuore Valmontone.

Molte sono state le problematiche trattate , soprattutto quelle che potranno garantire un governo stabile e autorevole alla nostra città, mettendo al centro del progetto una politica amministrativa più trasparente fatta di collaborazione e collegialità in modo da rendere “normale” l’amministrazione di Valmontone, puntando sulle cose da fare a favore dei cittadini.

Si è convenuto, di continuare il confronto e l’approfondimento degli aspetti programmatici per definire in maniera compiuta un percorso che consenta di costruire una lista civica per il rilancio della città attraverso un rinnovato modo di fare politica sia negli uomini che nel programma. Le sfide che si dovranno affrontare in questo momento di grande crisi, sia dal punto di vista economico che della rappresentanza, impongono scelte condivise e coerenti che potranno garantire un Governo stabile e duraturo.

In questo scenario l’individuazione di un candidato sindaco che garantisca i principi enunciati precedentemente rappresenterà la sintesi di un modo diverso e nuovo di fare politica. La solidarietà, la condivisione e la collegialità saranno la base per dare a Valmontone una nuova amministrazione vicina ai cittadini, attenta ai bisogni quotidiani e capace di programmare senza rincorrere il facile consenso con progetti irrealizzabili o promesse che non potranno mai essere mantenute. La semplicità, il rigore e la forza di idee innovative saranno la base di un progetto che è ancora in fase di costruzione, aperto al contributo di quanti sapranno cogliere le novità di un modo diverso di amministrare la Città.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi