Enasarco, approvato il bilancio consuntivo. Mei: “Inizia nuova epoca”

Nella giornata di oggi, 20 aprile, è stato approvato all’unanimità dall’Assemblea dei delegati Enasarco il bilancio consuntivo. Per la Fondazione, il 2021 si è chiuso con un avanzo di 187 milioni di euro; 8 miliardi di euro è invece il patrimonio complessivo, con un 2,7% in più registrato, rispetto al 2020.

Alfonsino Mei (Enasarco)
Alfonsino Mei (Enasarco)

Introducendo i lavori dell’Assemblea dei delegati, il Presidente dell’Enasarco, Alfonsino Mei, ha dichiarato: “I tempi difficili impongono in ogni caso un cambio di rotta nella gestione della Fondazione e del suo patrimonio, mobiliare e immobiliare, affinché questo possa rendere in maniera positiva non solo gravando sui contributi degli iscritti.

Mei: “Oggi inizia una nuova epoca per Enasarco”

Oggi inizia una nuova epoca per Enasarco. Dobbiamo tutti stringerci intorno a un unico tavolo perseguendo il bene dei nostri iscritti, pressati ed estenuati prima dal Covid-19 e ora dall’ombra e dalle conseguenze della guerra e dalla crisi energetica che colpisce le nostre aziende”.

“È necessario – ha aggiunto successivamente Mei – ricordarsi del ruolo centrale che il nostro Ente riveste nel panorama sociale italiano. Abbiamo la possibilità e la capacità di incidere, realmente, nelle scelte politiche. Mi auguro che la Fondazione sia giunta all’avvento di una nuova visione condivisa e tesa alla valorizzazione delle nostre professionalità che, da tempo, necessitano di contributi concreti”.

Enasarco Logo
Enasarco

L’attuale governance di Enasarco, operando con senso di responsabilità, ha approvato il bilancio consuntivo nonostante l’assenza nell’Assemblea odierna delle parti sociali legate alla gestione precedente; quest’ultime, dopo aver promosso e redatto il bilancio, non hanno partecipato ai lavori di oggi.