Fabrizio Corona torna in carcere: ha infranto prescrizioni del Tribunale

Fabrizio Corona, l’ex re dei paparazzi sta per varcare nuovamente la soglia del carcere. Gli agenti della Polizia lo hanno preso e accompagnato in Questura nel pomeriggio di oggi, 25 marzo. Il magistrato di sorveglianza, Simone Luerti, ha sospeso l’affidamento terapeutico che gli era stato assegnato per curarsi dalla dipendenza dalla cocaina, riporta il quotidiano “La Stampa”.

Il provvedimento è scaturito dalle numerose violazioni delle prescrizioni che il Tribunale di sorveglianza aveva imposto. Toccherà allo stesso Tribunale nelle prossime settimane a decidere se annullare in modo definitivo o meno l’affidamento.

Si contesta a Corona di aver fatto diverse incursioni nel boschetto di Rogoredo ( famigerato luogo di spaccio della droga intorno a MIlano) per la trasmissione tv “Non è l’Arena”, avendo l’obbligo di non frequentare tossicodipendenti o luoghi di spaccio. Tra le altre regole disattese dall’ex fotografo, diversi rientri nella sua abitazione oltre le 23.30, orario stabilito dal Tribunale , e il divieto di lasciare la Lombardia senza autorizzazione.