Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Maggio 2021

Pubblicato il

Ferentino, Pompeo firma l’ordinanza anti prostituzione

di Redazione

Da domani fino al 31 gennaio 2019 in vigore il divieto su tutto il territorio comunale di offrire prestazioni sessuali a pagamento

Il sindaco di Ferentino Antonio Pompeo ha firmato ieri una nuova ordinanza antiprostituzione per aumentare la sicurezza dei cittadini e per questioni di decenza. L'ordinanza impone dal 1° novembre 2018 al 31 gennaio 2019 il divieto su tutto il territorio comunale di offrire prestazioni sessuali a pagamento, consistenti nell'assunzione di atteggiamenti di richiamo, di invito o saluto allusivo, nel mantenere abbigliamento indecoroso o indecente in relazione al luogo o nel mostrare nudità. Pertanto, viene espicitamente vietato stazionare con atteggiamento di richiamo, adescare clienti e intrattenersi con essi.

Anche i clienti saranno puniti. Se l'interessato è a bordo di un veicolo, la violazione si concretizza anche con la semplice fermata al fine di contrattare con il soggetto dedito al meretricio. Sono vietate inoltre manovre pericolose alla guida di veicoli o d'intralcio alla circolazione nel sistema viario della zona Asi. Le violazioni per gli automobilisti comporteranno sanzioni amministrative pecuniarie da 25 a 500 euro, ferma restando l'eventuale applicazione delle sanzioni penali.

"I provvedimenti – si legge nell'ordinanza – adottati concernenti l'incolumità pubblica sono diretti a tutelare l'integrità fisica della popolazione, quelli sulla sicurezza urbana sono diretti a prevenire e a contrastare fenomeni criminosi o di illegalità quali spaccio di stupefacenti, sfruttamento della prostituzione, tratta di persone, accattonaggio con l'impiego di minori e disabili".

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Rapina a Ferentino, notte di terrore per due coniugi

Vuoi la tua pubblicità qui?

Incidente A1 Roma-Napoli tra Ferentino e Anagni, si ribalta furgone

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento