Vuoi la tua pubblicità qui?
20 Aprile 2021

Pubblicato il

Filippo Gatti presenta il suo libro “A mani nude” al Museo del Rugby di Artena

di Redazione

Presentazione organizzata da Manuel Mancini inserita all'interno del programma di Artena Città Presepe

Un amore malato, un sito di incontri, tre omicidi efferati e una indagine intricata, gli ingredienti di “A Mani Nude” il romanzo di esordio del talentuoso Filippo Gatti, edizioni L’Erudita, un thriller-psicologico di grande patos adatto ad un pubblico eterogeneo che ama i racconti intensi e imprevedibili. Un romanzo che mette a nudo la società d’oggi, con i suoi affari sporchi, la spietata violenza ma anche con il suo disperato bisogno d’amare nonostante tutto e contro tutte le convenzioni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

A mani nude: la presentazione ad Artena

Sabato 14 Dicembre 2019 alle ore 18:00, Filippo Gatti sarà ad Artena, al Museo del Rugby più precisamente, per presentare il suo primo libro. Ad accogliere l’autore ci sarà Corrado Mattoccia, presidente della Fondazione Fango e Sudore. A moderare l’incontro sarà la giornalista Gianna De Santis; evento che vedrà la partecipazione dell'assessore alla cultura del Comune di Artena Lara Caschera e del vice sindaco di Artena Loris Talone. L’evento, inserito all’interno del programma di Artena Città Presepe, è stato organizzato da Manuel Mancini.

La trama di “A mani nude”

Un abuso su un bambino che ne segna la crescita. Un brutale killer e un uomo che combatte alla ricerca di sé stesso. Una ragazza che vende il suo corpo al miglior offerente. Sullo sfondo delle meravigliose contraddizioni del Sud Italia, le loro vite si sovrappongono in un crescendo romantico e drammatico, tra valori morali che si capovolgono e carte in tavola che cambiano continuamente. Un romanzo che mette a nudo la società di oggi, con i suoi affari sporchi, la sua violenza efferata, ma anche il suo disperato bisogno di amare, nonostante tutto. Tu da che parte deciderai di stare?

Chi è Filippo Gatti? L’autore del libro

Filippo Gatti è nato a Roma nel 1977 ed è un Manager d’Azienda, appassionato di scrittura e letteratura. Ha scritto questo libro nelle note del suo Iphone, durante i ritagli di tempo. Ha all’attivo, anche se non pubblicate, diverse produzioni letterarie tra cui poesie e canzoni. Nel suo passato sportivo figurano diverse presenze nel campionato italiano di Rugby di serie B, con le maglie di NaMau, Rugby Lazio e Primavera Rugby, dove ha giocato come seconda linea al fianco di campioni internazionali come Wim Visser. “Avanzare passando la palla all’indietro”. Questa è la frase che sintetizza il suo amore per la palla ovale che diventa per lui metafora della vita.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento