Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Fondi, incendio appartamento: morta donna 87enne. In ospedale il marito

di Redazione

Le fiamme secondo una prima ricostruzione dei Vigili del Fuoco sarebbero partite da una baracca esterna

Incendio nella notte in un appartamento a Fondi, in via Sant’Anastasia. Purtroppo una persona è deceduta, molto probabilmente a causa delle inalazioni dei fumi. A lanciare l’allarme sono stati i vicini di casa, svegliati dall’odore acre del fumo. Sul posto sono arrivati nell’immediato i Vigili del Fuoco che in pochissimo tempo hanno spento il fuoco e messo in sicurezza il palazzo. Sul posto anche gli operatori sanitari del 118 che hanno tentato di rianimare la donna, me per lei non c'era più nulla da fare; prestati soccorsi al marito. I pompieri del comando provinciale di Latina stanno effettuando le verifiche tecniche per stabilire le cause dell’incendio. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Aggiornamento: L’incendio li ha sorpresi nel sonno: lei una donna di 87 anni non ce l’ha fatta, il marito di 89 è salvo. Le fiamme secondo una prima ricostruzione dei Vigili del Fuoco sarebbero partite da una baracca esterna vicina all’abitazione dei due. I pompieri quando sono arrivati sul posto hanno trovato il corpo della donna a terra. Inutile l’utilizzo di un defibrillatore, i medici del 118 non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, con ogni probabilità l’inalazioni dei fumi le sono state fatali. E’ riuscito a salvarsi invece il marito della donna portato in ospedale per le cure del caso. Ci sono volute 8 ore per domare le fiamme da parte dei Vigili del Fuoco del Comando di Latina. Sul posto anche i Carabinieri della tenenza di Fondi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Antonio Ingroia: “A Parigi non ero ubriaco, è stato un banale litigio”

Pasquetta. Nuova scossa di terremoto avvertita ad Amatrice

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento