Piedimonte San Germano, 68enne si è data fuoco: ricoverata in ospedale

Una donna di sessantotto anni residente in una zona periferica di Piedimonte San Germano si è resa protagonista di un grave gesto: sabato scorso mentre si trovava in casa con il marito e i figli si è cosparsa di benzina e si è data fuoco. A salvarla sono stati i suoi familiari che con prontezza hanno spento le fiamme: quando il marito ha visto la donna avvolta dalle fiamme è riuscito a mantenere la calma e a intervenire con celerità. Una volta spento il fuoco che l'avvolgeva, la donna è stata accompagnata all'ospedale Santa Scolastica di Cassino. Le ustioni riportate al tronco, agli arti superiori e parte del viso, sono state talmente vaste da indurre i medici del pronto soccorso del Santa Scolastica di Cassino a trasferire la donna al centro grandi ustioni del Sant’Eugenio di Roma. Le condizioni della poveretta sono gravi. Sconosciute la cause che hanno portato la donna a compiere un gesto così forte, forse problemi personali ma nessun litigio o tensione familiare.

LEGGI ANCHE:

Fondi, appartamento in fiamme nella notte: deceduta una persona

Pasquetta. Nuova scossa di terremoto avvertita ad Amatrice