Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Frosinone, 40enne finisce in ospedale dopo l’ennesima violenza subita

di Redazione

Avviato l’iter per presentare la denuncia nei confronti del convivente

Ennesima aggressione fisica nei confronti di una donna. Si è verificato a Frosinone, dove un’impiegata 40enne è finita al pronto soccorso a causa delle percosse ricevute dal compagno, un imprenditore di 45 anni. A detta della donna non era la prima volta che l’uomo le metteva le mani addosso, ma lei per paura delle sue reazioni violente era sempre stata zitta e aveva sopportato ogni tipo di vessazione. Ieri pomeriggio però, quando l’ha lasciata sul pavimento dolorante, non ce l’ha fatta più e ha chiamato un’amica e si è fatta accompagnare in ospedale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ai medici che l’hanno soccorsa ha subito detto chi era stato a ridurla in quel modo. E sono stati proprio gli operatori sanitari a segnalare il caso al Telefono Rosa di Frosinone. La quarantenne ha anche raccontato che dopo verla picchiata, il convivente si metteva a piangere e le chiedeva perdono, le giurava che non sarebbe più successo e che non l’avrebbe più toccata. Lei puntualmente credeva a quelle parole. Ieri però, quando ha temuto per la sua vita si è fatta coraggio e ha puntato l’indice contro il compagno.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La donna, che ha riportato una grossa ecchimosi al volto e altre sul collo e sugli arti inferiori, verrà seguita da alcuni psicologi che cercheranno di restituirle l’autostima. Nel frattempo è già stato avviato l’iter per presentare la denuncia nei confronti del convivente.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Bimba di Latina avrà 2 mamme come genitori. Lo ha stabilito il Tribunale

Omicidio Serena Mollicone, il padre Guglielmo: "Devono arrestarli tutti"

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento