09 Marzo 2021

Pubblicato il

Addio Mandrake

Gigi Proietti non c’è più, cordoglio degli italiani, della cultura e della politica

di Redazione

Gigi Proietti oggi avrebbe compiuto 80 anni ed era ricoverato per problemi cardiaci nella clinica privata Villa Margherita, a Roma

Gigi Proietti

E’ morto Gigi Proietti. L’attore, che oggi avrebbe compiuto 80 anni, era ricoverato per problemi cardiaci nella clinica privata Villa Margherita, a Roma. Ad annunciarlo la famiglia, che nelle prossime ore comunicherà le esequie. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il ricordo del nostro Massimo Benedetti. Stanotte è morto Gigi Proietti, ricoverato da qualche giorno in una clinica per problemi cardiaci. Il dolore immenso per la sua scomparsa ha subito riempito le pagine dei social nei quali si continuano a rincorrere post di omaggio fatti di foto e di sketch memorabili. Il cordoglio è unanime. È un dolore vero quello che trapela nei gruppi WhatsApp, su Facebook o Instagram. È un dolore composto, di rispetto si, ma allo stesso tempo un dolore sano che ricostituisce.

Un dolore che ci fa abbracciare tutti dentro quel ridere di noi stessi, perché Gigi Proietti ci faceva ridere del nostro modo di essere. In ogni suo personaggio o barzelletta riconoscevamo una parte di noi e lo faceva senza mai prendere in giro qualcuno, rivestendo il tutto di poesia. Attualissimo su ogni raffigurazione ci ha saputo offrire ciò che eravamo e ciò che stavamo diventando. Lo ha fatto pescando nel ricordo di una Roma più povera e disorientata senza mai negare che nel ricordare si omette sempre qualcosa. Siamo tristi perché stanotte non è morto solo Gigi Proietti, stanotte è morto colui che era capace di offrirci il nostro riflesso.

Queste le parole di Anpi : “È morto un grande artista, e una persona perbene. Ciao caro Gigi”. Così l’Associazione nazionale partigiani ricorda Gigi Proietti.

Non poteva esserci risveglio peggiore. Oggi, nel giorno stesso del suo 80mo compleanno, ci ha lasciato per sempre Gigi Proietti. Ho amato tantissimo il talento ma anche l’umanità di quest’uomo con cui ho avuto la grande gioia di lavorare. Addio Gigi. Ci mancherai tantissimo”. E’ il ricordo dell’attore romano che l’attrice e cantante Rita Pavone affida ai social.

“Se n’e’ andato nelle prime ore del mattino un uomo straordinario, uno dei grandissimi del teatro italiano. Gigi Proietti ha chiuso il sipario nel giorno del suo ottantesimo compleanno. Proprio oggi che questa nostra Italia avrebbe più che mai bisogno della sua allegria”. Così Davide Faraone su Facebook. “Qualche settimana fa aveva fatto un bilancio dei suoi 80 anni. Aveva raccontato che se ne stava a casa ‘buono buono, perché questo non è il periodo per fare gli spiritosi e perché ormai c’ho un’età. Non la posso manco nascondere’. È un brutto giorno, l’Italia perde un grande mattatore. Con le sue interpretazioni ha incollato allo schermo milioni di italiani e riempito le sale teatrali. L’arte è un talento che ha saputo coltivare e affinare, resterà indimenticabile“, dice.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Gigi Proietti, il cordoglio della politica

Cordoglio anche dal mondo della Politica. “Gigi Proietti se n’è andato proprio oggi, giorno dei suoi 80 anni. Un maestro per il teatro italiano, un re di Roma“. Così il Commissario europeo agli affari economici Paolo Gentiloni.

 “Andarsene nel giorno dei suoi 80 anni è l’ultimo colpo di teatro di un artista straordinario: addio a Gigi #Proietti”. Così Matteo Renzi su Twitter.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento