Vuoi la tua pubblicità qui?
08 Dicembre 2021

Pubblicato il

Il wi-fi approda a Frosinone

di Redazione
Il progetto di connettività pubblica sarà sperimentato per 3 mesi, poi sarà reso definitivo

La Giunta Ottaviani, su proposta dell’assessore alle Finanze e al Bilancio Riccardo Mastrangeli, ha finalmente approvato la delibera con cui si sancisce il via libera al progetto di connettività pubblica per un primo periodo di tre mesi, con l’obiettivo di rendere, poi, definitivo il servizio.
Wi-fi libero e gratuito, quindi, in 10 zone della città.

“Nella società odierna – si legge in una nota del comune di Frosinone – l’accesso ad Internet rappresenta sempre di più uno strumento fondamentale per la vita quotidiana per informarsi, conoscere, comunicare con tutto il mondo, nonché per svolgere al meglio e in tempi più rapidi attività sociali, professionali e commerciali. La Giunta Ottaviani ha, quindi, inteso promuovere il progetto per diffondere la conoscenza e l'uso delle nuove tecnologie e per fornire nuovi strumenti per lo studio, l’accesso ai servizi e di supporto al mondo del lavoro”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le aree di accesso pubblico sono: Corso della Repubblica (ex ufficio Col, biblioteca comunale “Turriziani”, palazzo comunale dove si trova la sede del sindaco); Villa comunale (sala conferenze, parco); Sacro Cuore(uffici comunali di via Adige); Madonna della Neve (sede della delegazione); Quartiere Cavoni (scuola primaria); via Mascagni (sede della delegazione Scalo); piazzale Kambo (area antistante la stazione ferroviaria e giardini limitrofi); area centrale di via Aldo Moro; piazza Berlinguer (parcheggio a valle dell’ascensore inclinato).

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si potrà accedere alla rete rintracciando la linea wi-fi dal proprio dispositivo (smartphone, personal computer, tablet) e immettendo le credenziali di accesso che saranno inviate tramite messaggio non appena agganciata la rete wi-fi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?