Vuoi la tua pubblicità qui?
31 Ottobre 2020

Pubblicato il

La differenziata porta a porta nel IX municipio

di Redazione

Il Consiglio del IX Municipio approva i miglioramenti per la raccolta differenziata porta a porta

La battaglia per la raccolta differenziata porta a porta non si ferma, e durante il Consiglio del IX Municipio sono stati approvati alcuni miglioramenti: "E' stato un consiglio importante, dopo mesi di attento lavoro per risolvere le criticità della raccolta differenziata, molte dovute ad un piano ereditato con enormi lacune, il Municipio IX, alla presenza dell'Assessore Comunale all'Ambiente Estella Marino, con l'approvazione di quattro ordini del giorno ha formalizzato importanti richieste ad AMA Spa e all'amministrazione capitolina". Lo dichiarano in una nota congiunta l'assessore all'Ambiente del IX Municipio Alessio Stazi e il presidente del Consiglio dello stesso Municipio Andrea Gargano.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Con la relazione presentata all'aula ho rappresentato le maggiori problematiche affrontate in questi mesi e proposto soluzioni, come d'altronde si aspettavano i cittadini – ha specificato Alessio Stazi – Tra le principali soluzioni presentate e richieste ad AMA Spa, con la collaborazione dell'Amministrazione Capitolina si evidenziano: la necessità di una nuova campagna informativa che accompagni l'assestamento del servizio di raccolta porta a porta, l'estensione del porta a porta su tutti i quartieri del Municipio IX, l'istituzione di un servizio ordinario di raccolta delle potature domestiche, l'istituzione di un servizio di raccolta differenziata nei mercati, la sostituzione dei cassonetti stradali danneggiati e l'implementazione sul territorio del numero di campane per il vetro nonché dei raccoglitori getta carte, per deiezioni canine e rifiuti speciali (oli esausti, farmaci, toner, pile)".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Infine – conclude l'assessore Stazi e vicepresidente del IX – abbiamo chiesto all'amministrazione capitolina di valutare la possibilità di disporre forme di riduzione degli oneri connessi agli adeguamenti delle abitazioni per una più facile attuazione della raccolta differenziata porta a porta, nonché richiesto per il futuro l'applicazione della c.d. “tassa puntuale” sui rifiuti".

Vuoi la tua pubblicità qui?

Gli fa eco Andrea Gargano: "Con questo Consiglio abbiamo dimostrato che le Istituzioni sono vicine alle esigenze dei cittadini, dando anche la possibilità agli abitanti del IX Municipio di esporre le problematiche. Tutto ciò, infatti, ci aiuta a migliorare la qualità del servizio, a mantenere il Municipio più pulito e ad essere in linea con le politiche dell’Amministrazione Capitolina sui rifiuti e le direttive Comunitarie. L’approvazione dello stanziamento dei 19 milioni di euro destinati a Roma Capitale per la raccolta differenziata “porta a porta” da parte della Giunta Zingaretti, che ringraziamo, è il segno evidente della condivisione di intenti sul tema dei rifiuti".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento