Latina. 13enne perde la vita per uno shock anafilattico

Tragedia in provincia di Latina. Una ragazza di 13 anni ha perso la vita a Fondi nella serata di giovedì 14 aprile. Secondo le prime indagini la giovane si è sentita male al suo rientro a casa, dopo un’uscita con le amiche.

Carabinieri

Serata a Latina si trasforma in tragedia: muore 13enne

Dopo una serata trascorsa insieme alle amiche facendo una passeggiata e intrattenendosi in un pub della zona per mangiare un panino, la giovane è rientrata a casa dai suoi familiari.

Una volta tornata presso la sua abitazione la 13enne avrebbe cominciato a sentirsi poco bene fino ad arrivare ad avere una crisi respiratoria. Tempestivamente sono intervenuti i suoi familiari che hanno cercato di soccorrerla, ma senza nessun successo. Dunque, hanno provveduto a chiamare il numero d’emergenza.

Tuttavia, nonostante anche l’intervento del personale sanitario, per la giovane non c’è stato nulla da fare. Dopo vari tentativi di rianimazione hanno dovuto dichiarare il decesso.

Dalle prime indagini la morte sembrerebbe causata dal contatto con un allergene che le ha procurato un shock anafilattico. Non è ancora chiaro però quale sia stata la sostanza che abbia causato prima il malessere e poi la morte della ragazza.

Sono giunti sul posto anche i carabinieri per appurare le cause della morta. La salma è stata trasferita in obitorio dove sarà sottoposta all’autopsia.

La Procura di Latina ha aperto un fascicolo per far luce sui fatti. I risultati degli esami autoptici serviranno per chiarire le cause del decesso .