Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Dicembre 2021

Pubblicato il

Latina, Vivarini: “La sconfitta pesa ma ora non dobbiamo abbatterci”

di Redazione
Latina-Carpi 0-1. Al Francioni decide un gol di Mbakogu

Latina: Pinsoglio, Brosco, Dellafiore, Garcia Tena, Rocca, De Vitis (35’ st De Giorgio), Bandinelli, Bruscagin (30’ st Rolando), Insigne, Corvia (40’ st Jordan), Buonaiuto. A disp.: Grandi, Coppolaro, Mariga, Maciucca, Negro, Nica. All.: Vivarini

Vuoi la tua pubblicità qui?

Carpi: Belec, Letizia, Lasicki, Gagliolo, Poli, Jelenic, Mbaye, Lollo, Fedato (39’ st Sabbione), Mbagoku, Beretta (6’ st Lasagna). A disp.: Colombi, Bianco, Bifulco, Sezk, Carletti, D’Urso, Forte. All.: Castori

Arbitro: Pasqua di Tivoli  Assistenti: Cangiano di Napoli e Pagnotta di Nocera Inferiore Quarto uomo: Di Gioia di Nola.

Primo tempo: Parte meglio il Latina: i nerazzurri si rendono pericolosi al 4’ con Bandinelli (destro fiondato di poco fuori) e al 9’ con Corvia (colpo di testa in tuffo con palla a fil di palo). Al 10’, poi, Belec in uscita nega il vantaggio ad Insigne con un intervento prodigioso. Il Carpi si vede al 26’ con Beretta, destro a spiovere che Pinsoglio manda in angolo con un bel colpo di reni, e al 32’ su punizione con Jelenic, palla fuori. Ancora Carpi (34’): incornata a colpo sicuro di Beretta, miracolo di Pinsoglio che d’istinto nega il vantaggio agli ospiti. Gara viva ed equilibrata al Francioni: al 38’ Belec con un grande intervento dice di no a Rocca. Nuovo sussulto di marca nerazzurra: rasoterra di Buonaiuto, Belec ci mette i pugni. Ultimo acuto del primo tempo da parte del Carpi: Pinsoglio salva su Beretta lanciato a rete. Dopo due minuti di recupero arriva il riposo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Secondo tempo: Avvio di ripresa favorevole al Latina, pericoloso al 5’: destro a giro di Buonaiuto, mira sbagliata. Il Carpi risponde con Jelenic: Pinsoglio fa buona guardia e libera l’area con l’aiuto di Brosco. Al 25’ il Carpi si porta avanti: il match lo sblocca Mbagoku con un sinistro al volo, imparabile per Pinsoglio. Lo stesso attaccante salta Pinsoglio e prova a chiudere il conto al 34’, ma sulla linea salva Brosco. Forcing finale del Latina, senza esito. Dopo quattro minuti di recupero al Francioni termina con la vittoria del Carpi.

La conferenza stampa di Vincenzo Vivarini: “Nel calcio se non fai gol, rischi quello che è successo. Abbiamo dato qualità nel primo tempo e dato fondo a tutte le risorse che avevamo. Se non fai gol rischi di perderla, nel secondo tempo eravamo più scarichi e più giù. Abbiamo commesso due errori e una squadra forte ci ha puniti. Non abbiamo fatto gol e loro sì, la differenza è tutta qua. Ci tenevamo veramente tanto a questa partita, abbiamo incontrato una squadra molto forte. L’abbiamo messa sotto e fatto una gara sopra le righe, una sconfitta così può buttarti giù e non deve succedere. I risultati delle altre ci hanno aiutati, speriamo sia così anche domani ma dobbiamo essere sempre propositivi e convinti dell’obiettivo. In settimana avevo detto che si era visto un lavoro fatto bene e anche oggi è stato così, con movimenti coordinati e sincronizzazione tra i giocatori. Ci deve lasciare ben sperare. Dobbiamo essere bravi a cercare qualche aspetto positivo. Nel secondo tempo siamo andati in campo con un modulo diverso, proprio perché la squadra si era allungata e non aveva più la gamba giusta. Siamo passati al 4-3-3. Il Carpi oggi è riuscito a far gol, ma lo abbiamo messo in grande difficoltà. Sarà diversa, la prepariamo in settimana. Non ci dobbiamo perdere d’animo, la classifica è lì. Hai perso e devi sempre andare a vincere, con una vittoria ti rimetti a posto. Penso che la squadra stia crescendo, è una sconfitta che pesa a livello morale. Dobbiamo avere la forza di stare su di giri, di riprendere entusiasmo per fare una grande partita a Pisa".

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?