19 Ottobre 2021

Pubblicato il

Lazio: continua il rebus per la panchina, spuntano altre ipotesi

di Redazione
La Lazio è ancora in cerca del nuovo tecnico, dopo l’avvicinamento di Bielsa nei giorni scorsi spuntano altri nomi sul taccuino della dirigenza

La Lazio punta a ricostruire una società competitiva sulle ceneri di quella che ha appena concluso una stagione deludente. Il primo passo da fare è quello della panchina, i biancocelesti, infatti, stanno cercando il nuovo mister per la nuova stagione. Simone Inzaghi non verrà riconfermato, ma potrebbe rimanere in “orbita Lotito” sbarcando alla Salernitana in serie B. Una settimana fa la dirigenza sembrava aver concluso le trattative per arrivare a Cesare Prandelli, trattative che adesso sembrano in fase di stasi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Nei giorni scorsi sono spuntati altri tecnici papabili che Tare e Lotito sembrano aver messo nel mirino. Il primo è quello di Marcelo Bielsa che, nell’estate scorsa, ha rassegnato le dimissioni dal Marsiglia ed è attualmente senza impiego. I contatti tra la Lazio e Bielsa sembrano essersi intensificati durante la settimana scorsa, ma nessuna ufficialità. Ovviamente le Aquile stanno sondando altre piste: si è parlato anche di un contatto con Frank de Boer fresco di rescissione con l’Ajax a causa della mancata vittoria del campionato all’ultima giornata. Altro possibile candidato è Roberto Martinez, allenatore spagnolo esonerato dall’Everton lo scorso maggio, dopo tre stagioni sulla panchina dei Toffees. Infine, la Lazio avrebbe seguito anche André Villas-Boas, sicuramente la via più difficile da perseguire. Quello che viene considerato l’erede di Mourinho, è attualmente senza società dopo le dimissioni dallo Zenit San Pietroburgo, arrivate a fine stagione. La pista Villas-Boas è sicuramente quella più ostica, in primis per l’ingaggio che sicuramente non scenderebbe sotto i 2 milioni di euro, e soprattutto perché l’allenatore portoghese è seguito da diversi club di spessore che l’anno prossimo parteciperanno alle competizioni europee, Monaco e Schalke 04, rispettivamente in Champions League ed Europa League.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Giorni caldi, dunque, per la Lazio a cui serve senz’ombra di dubbio una decisione in tempi non troppo lunghi. A breve, infatti, inizierà il calciomercato e la società, ovviamente, dovrà tenere conto delle presenze del nuovo tecnico e soprattutto a luglio inizierà la preparazione atletica in ritiro e il nuovo mister dovrà già indossare la tuta biancoceleste.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo