Vuoi la tua pubblicità qui?
24 Ottobre 2020

Pubblicato il

L'affermazione

Lazio regione di testa per la gestione delle domande cassa integrazione

di Redazione

Ad affermarlo l’Assessore al Lavoro e alla Formazione, Claudio Di Berardino

Lazio, regione di testa per gestione domande cassa integrazione
Claudio Di Barardino

Lazio regione di testa per la gestione delle domande cassa integrazione. Ad affermarlo l’Assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Lazio, Claudio Di Berardino.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Claudio Di Berardino e la cassa integrazione Lazio  

«Il Lazio è la regione di testa per autorizzazione delle domande di cassa integrazione in deroga lavorate e inviate all’Inps per la liquidazione. Da subito abbiamo creato un’apposita task force per gestire la mole di pratiche. Abbiamo da tempo inviato all’Inps le oltre 30 mila domande coperte dal primo decreto di riparto delle risorse assegnate dai ministeri del Lavoro e dell’Economia (144,4 milioni di euro)».  

«Entro venerdì autorizzeremo anche tutte le pratiche relative al secondo riparto, che – come ci attendiamo- dovrebbe essere emanato a giorni. La conferma della bontà del nostro lavoro è riconosciuta anche dalle rilevazioni dell’Inps, che nel report aggiornato al 23 aprile stima un totale di domande decretate per il Lazio pari a 30.840 su un totale nazionale di 71.190».

Claudio Di Berardino

L’Assessore ha aggiunto: «In altri termini, circa il 44% delle domande di cassa integrazione guadagni in deroga riguarda aziende e i lavoratori della nostra regione. È un primo importante risultato che testimonia l’impegno e il senso di responsabilità dimostrati nei confronti dei nostri cittadini. In questo particolare momento di bisogno in cui la velocità per l’assegnazione dell’ammortizzatore sociale rappresenta un fattore importantissimo. Ora chiaramente continueremo il lavoro».

Vuoi la tua pubblicità qui?

«La situazione aggiornata delle domande, al momento, è la seguente: abbiamo ricevuto 63.724 domande per un totale di 162 mila lavoratori. Al momento l’impegno complessivo stimato è di 298,2 milioni di euro, di cui 144,4 già assegnati col primo decreto di riparto». Ha concluso l’Assessore al Lavoro e alla Formazione della Regione Lazio, Claudio Di Berardino in merito alla cassa integrazione in deroga, dove il Lazio è regione di testa per la gestione delle domande.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento