Pubblicato il

Lecce-Fiorentina 3-2, rimonta giallorossa al fotofinish

di AdnKronos
Vuoi la tua pubblicità qui?

(Adnkronos) – Il Lecce batte la Fiorentina per 3-2 nel match che apre la 23esima giornata della Serie A 2023-2024. I pugliesi, sotto 2-1 al 90', ribaltano il match al fotofinish con 2 reti in un minuto e salgono a 24 punti, allontanandosi dalla zona retrocessione. I viola rimangono a quota 34 e rischiano di perdere terreno nella corsa alla Champions League. I giallorossi si impongono con un finale incredibile nella gara che iniziano nel migliore dei modi. All'11' i padroni di casa vanno vicinissimi al vantaggio con Kaba, che centra la traversa con un colpo di testa su cross di Gallo. Al 17' il Lecce sfonda. Punizione dal limite, Oudin pennella con il sinistro e insacca: 1-0. Al 26' i salentini sfiorano il raddoppio con Kristovic: girata perfetta, palo pieno. La Fiorentina si fa vedere dopo la mezz'ora con il colpo di testa di Faraoni: mira imprecisa, palla sul fondo. Il copione cambia in avvio di ripresa. I viola pareggiano al 50' con Mandragora, che batte Falcone dalla distanza con una conclusione incrociata: 1-1. Al 64', Terracciano nega il nuovo vantaggio al Lecce respingendo la conclusione di Banda. L'equilibrio salta al 67' per una follia di Falcone. Il portiere del Lecce, nel tentativo di impostare l'azione, consegna la palla a Beltran che infila in rete da 2 metri: 1-2. La Fiorentina ha a disposizione il colpo del k.o. all'87' ma Belotti, con un pallonetto, colpisce la traversa. Al 90', il pari dei padroni di casa. Nzola non riesce a liberare, Piccoli ringrazia e di testa firma il 2-2. Finita? Macché. C'è tempo per il controsorpasso all'ultima curva. Terracciano respinge la conclusione di Kristovic, la palla finisce dalle parti di Dorgu: tap-in facile facile, 3-2. —[email protected] (Web Info)

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?