Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Ottobre 2020

Pubblicato il

Lettera con proiettile per Milvia Monachesi

di Redazione

Il Sindaco di Castel Gandolfo aveva inaugurato un bene confiscato alla banda della Magliana

Una busta con tanto di proiettile e messaggio con la scritta “I saluti della Magliana” è stato indirizzata a Milvia Monachesi, Sindaco di Castel Gandolfo.
La Monachesi, proprio domenica scorsa, aveva inaugurato, in collaborazione con Libera, un bene confiscato ad Enrico Nicoletti, l’ex cassiere della Banda della Magliana.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Non mi faccio intimidire”, così Milvia Monachesi.
“Vuol dire che sono sulla strada giusta – ha commentato – Potrebbe trattarsi di un’intimidazione politica, visto che a qualcuno da fastidio la mia politica della trasparenza”.
“Oppure – ha incalzato – potrebbe trattarsi di qualcosa di connesso all’inaugurazione del Castelletto, il bene confiscato alla banda della Magliana nel ’96 e affidato a noi nell’ottobre 2012. Lo abbiamo inaugurato in collaborazione con Libera domenica scorsa. Intendiamo farne un luogo di formazione per i giovani o una casa famiglia. Abbiamo già presentato il progetto alla Regione”.

A ritrovare la lettera, è stato un religioso, nei pressi di un convento a Castel Gandolfo.
I Carabinieri stanno portando avanti le indagini.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento