Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Settembre 2022

Pubblicato il

Maltempo, alluvione in Tuscia: uomo salvato dai Vigili del Fuoco

di Redazione
Esonda il Marta tra Tuscania e Tarquinia, voragine sulla Cassia a Vetralla, linea Roma-Viterbo interrotta per una frana

Non a caso nel pomeriggio di ieri era stata diramata l'allerta meteo e il peggioramento meteo non si è fatto attendere nella Tuscia, picchiando in maniera violenta sin dalla scorsa notte. Di fatto buona parte della provincia di Viterbo risulta allagata e non mancano situazioni di forte criticità. Il fiume Marta è straripato tra Tarquinia e Tuscania.

In questa zona, in località Pian del Marta, un uomo è stato salvato dai Vigili del Fuoco dopo essere rimasto intrappolato all'interno della propria auto. I pompieri – scrive il sito viterbonews24.it – hanno individuato l'uomo in balia della corrente del fiume, con l'auto che perlomeno si era fermata prima delle rapide che la corrente aveva formato.

Per metterlo al sicuro è stato necessario l'intervento dei caschi rossi di Viterbo e dell'elicottero Drago. Sul posto anche i sommozzatori di Roma, i sanitari del 118 e la Polizia Municipale, oltre che il sindaco di Tarquinia Mazzola.

Grandi disagi anche a Vetralla, da dove un nostro amico ci ha inviato delle foto che rendono bene l'idea della situazione. Garage e locali sono allagati, in particolare in località Cura. Sulla Cassia, all'altezza del cimitero, si è aperta una voragine. La stessa via Cassia – riporta il sito tusciaweb.eu – è stata chiusa all'altezza del km 38, così come chiusa la Valle di Vico che dalla SP1 scende verso San Martino. A Tobia risulta allagato un asilo nido.

Critica anche la situazione nella zona di Bracciano. I disagi più rilevanti si sono verificati a Manziana e sulla linea FL3 il servizio è interrotto per una frana tra Capranica e Bracciano. Sul resto della tratta si verificano forti rallentamenti tra Viterbo e Vetralla.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?