Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Dicembre 2022

Pubblicato il

Intervista

Mario Tozzi, governo Meloni: “inadeguato alla tutela dell’ambiente”

di Alice Capriotti
Nell'intervista, il conduttore di Sapiens, ha dato la sua opinione sul nuovo governo Meloni e sul Ministro dell'Ambiente
Mario Tozzi
Mario Tozzi

Geologo, primo ricercatore del CNR e conduttore di Sapiens su Rai 3, Mario Tozzi, in un’intervista a Radio Radio ha descritto come deludente, dal punto di vista ambientale, il discorso tenuto dal Presidente del Consiglio dei ministri Giorgia Meloni. 

Mario Tozzi

Il Ministro dell’Ambiente

“Nel suo discorso programmatico – ha detto Tozzi – il Presidente Meloni ha dedicato solo poche battute alle questioni ambientali, ritenendole evidentemente meno importanti, e ciò è avvalorato anche dalla scelta dell’attuale Ministro. Secondo il primo ricercatore del CNR: “è una persona che non sa nulla di Ambiente, non ha nemmeno un grande peso politico, e sicuramente verrà schiacciata dagli altri ministeri più importanti. Inoltre non riuscirà a proporre le ragioni ambientali, perché non le conosce, e se le conosce non dà loro la giusta importanza”.

Il geologo continua, critico: “Questo Ministro, oltre a non avere competenze, non porta istanze circa la sostenibilità e riconversione energetica sostenibile. La Meloni, nel suo discorso, cerca di disaccoppiare il discorso delle emissioni da quello del gas, quando si tratta dello stesso discorso. Inoltre, il gas dovremmo ridurlo, perché altrimenti non si può attuare la transizione ecologica”.

“Ministero non preso sul serio” queste le parole di Mario Tozzi“, questo perché è figlio ideologico di un senso di rivincita tipico di questa compagine governativa. Pensano che tutto sia comunismo: l’aborto è comunista, i diritti civili sono comunisti, la morte per eutanasia è comunista e quindi li vogliono combattere”.

Le parole sul governo Meloni

Tozzi, parlando del nuovo governo, dichiara: “questo governo di estrema destra, ritiene che l’ambiente sia riservato ai comunisti, e in quanto tale debba essere rifiutato. Non capendo, inoltre, che se non ti preoccupi dell’ambiente, questo non si preoccuperà di te”.

Il geologo alla domanda cosa ha fatto il governo precedente per l’ambiente, ha risposto: “le tribolazioni nell’Adriatico sono quasi scomparse, le energie rinnovabili sono arrivate al 40% del fabbisogno elettrico. Ora bisogna fare lo sforzo principale, ma vediamo molto poco all’orizzonte”.

Inoltre, dichiara: “i valori della sinistra sono quelli interessanti e quelli della destra non vengono portati all’attenzione”.

Mediterraneo Inaspettato

Infine, ha presentato il suo nuovo libro ‘Mediterraneo Inaspettato, la storia del Mare Nostrum raccontata dai suoi abitanti’, che tratta di tutte quelle forme di vita presenti prima dell’homo sapiens e dei presupposti del disastro del Mediterraneo. La seconda parte, invece, è dedicata a temi ambientali e conclude con un capitolo riguardo la possibilità di attuare un turismo sostenibile. 

*Foto dalla pagina Facebook di Mario Tozzi.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo