07 Agosto 2020

Pubblicato il

Lo sfogo di un romano doc

Massimo Ferrero contro Virginia Raggi sulle condizioni di Roma: “Basta!”

di Enrico Salvi

Lo sfogo su Twitter del presidente della Sampdoria nei confronti delle strade romane e non solo

Massimo Ferrero

Mai banale, nelle lusinghe così come nelle critiche, Massimo Ferrero. Il produttore cinematografico, nonché presidente della Sampdoria, in un tweet rivolto verso la sindaca di Roma Virginia Raggi, ha commentato a modo suo le condizioni in cui ha trovato Villa Borghese.

Massimo Ferrero, classe ’51, romano al 100% visto il quartiere di nascita (Testaccio), da ragazzino ha sempre vissuto Roma “dalla strada”, con il padre e il fratello autisti di autobus e con la madre che aveva un banco ambulante nel mercato di piazza Vittorio, in zona Esquilino. Forse anche da questo punto di vista privilegiato si è sentito di criticare pubblicamente l’amministrazione capitolina, attraversando le vie della città in bicicletta col figlio.

E naturalmente Er Viperetta non poteva farlo che con neologismi tutti suoi (come i “ratti grandi come nei #horrormovie”) con modi a metà tra il serio ed il faceto, insomma con il suo essere irrefrenabile. Tuttavia la critica è seria e riguarda i più grandi nodi da risolvere e su cui c’è molto da lavorare, come le strade e i rifiuti. Questioni che possono emergere ancora di più in una zona che può rappresentare un’importante valvola di sfogo per i romani in tempi di (sempre più morbido) lockdown, come Villa Borghese.

 

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi