Maxi Truffa auto di lusso. 55enne di Latina e 52enne di Anzio in manette

Maxi raggiri sulla vendita di auto di lusso: tre arresti. Un imprenditore di Latina e un suo “socio” di Anzio sono stati arrestati ieri, mercoledì 20 marzo, dagli investigatori della Polizia di Stato di Pordenone, perché considerati i componenti, insieme ad una terza persona del friulano, di un'associazione “per delinquere finalizzata alla truffa e all'evasione attraverso la vendita di auto di lusso importate dalla Germania”. In manette sono finiti tutti e tre i soci, però, mentre per il friulano e l’imprenditore 55enne di Latina si sono aperte le porte del carcere, per il 52enne di Anzio sono scattati gli arresti domiciliari.

LEGGI ANCHE:

Meteo Lazio, previsioni per la giornata di oggi: inizia la primavera

Arresto De Vito: Nessuno può sventolare le bandiere Onestà e Trasparenza