Pubblicato il

Nuova allerta meteo

Meteo sul Lazio, allerta gialla per venti da forti a burrasca e mareggiate

di Redazione
Una sintesi dei possibili effetti del vento forte con raffiche fino a circa 80 kmh, e le indicazioni per l'auto-protezione che aumentano la propria sicurezza
maltempo lazio vento forte
Vento forte
Vuoi la tua pubblicità qui?

Per domani, domenica 11 febbraio 2024, il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un’allerta gialla sul Lazio, a partire dalla tarda mattinata e per le successive 12-18 ore. Sul Lazio si prevede il persistere di venti dai quadranti occidentali, da forti a burrasca, con locali raffiche di burrasca forte. Previste anche mareggiate lungo le coste esposte.

Il vento

Il vento si origina dallo spostamento in atmosfera di grandi masse d’aria. Ai fini dell’allerta meteo è importante capire la direzione dalla quale proviene e la sua velocità. Ai fini dell’allerta meteo viene valutata la violenza delle raffiche di vento, la direzione e se questo è previsto in zone montane, di pianura o sulla costa. Il vento forte associato ai temporali è considerato ricompreso nel rischio “temporali forti”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Rischio forte vento

A seguito è riportata una sintesi dei possibili effetti attesi per i diversi codici colore e un elenco di indicazioni per l’auto-protezione che permettono di aumentare considerevolmente la propria sicurezza.

Allerta meteo gialla

Vento forte con raffiche fino a circa 80 Kmh. Danni circoscritti e pericolo occasionale per le persone.

Possono verificarsi: caduta di rami e alberi malati, occasionalmente di tegole; danni a strutture provvisorie (ponteggi, verande, tensostrutture leggere, etc.) e a stabilimenti balneari (in estate); possibile  limitazione attività o eventi all’aperto e limitazione di esercizio di funivie e simili in montagna; isolati blackout elettrici e telefonici, temporanei problemi alla circolazione stradale, aerea e marittima

Vuoi la tua pubblicità qui?

Come comportarsi

  • Fare attenzione all’aperto, in particolare in presenza di alberi e strutture temporanee o pericolanti e nei centri urbani.
  • Guidare con attenzione, in particolare sui tratti esposti alla caduta di piante e sassi.
  • Tenersi aggiornati sull’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, TV, siti web istituzionali.

(A cura della Protezione Civile in Ateneo, rischi e norme di comportamento – rischio vento)

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?