Soccorsi

Monte Semprevisa a Carpineto Romano, ritrovata la coppia dispersa

Aggiornamento ore 20,30. Ritrovati sani e salvi i due ragazzi che si erano persi nel pomeriggio sulla Semprevisa. Le ricerche sono state lunghe, faticose e complesse e la coppia si era spinta sul versante della provincia di Latina. Chilometri a piedi nel buio, tra dirupi e avvolti da un freddo gelido. E’ finita bene.

La cronaca dei fatti

Sono al lavoro i Vigili del Fuoco che stanno cercando di trovare la pista giusta per arrivare alla coppia dispersa che da qualche ora è scomparsa, perduta in una delle località più belle ma purtroppo anche più rischiose dei Monti Lepini. La coppia, due giovani che sono in buone condizioni e in contatto telefonico con i soccorsi, ha perso i punti di riferimento che avrebbe loro permesso di tornare indietro sui propri passi e in questo momento stanno provando a capire dove si trovano. Il problema ulteriore e infìdo è il freddo. La temperatura nell’ora in cui arriva la sera e il buio a 1500 metri di altezza è polare. Un freddo che ti blocca e che in passato ha reso ancora più complicate le operazioni di ricerca e recupero di altri passeggiatori e scalatori che amano il territorio e la Semprevisa.

Il 28 gennaio 2021, sulla Semprevisa, la tragedia di Claudia Acciarino

Esattamente un anno fa il dramma di una ragazza romana, Claudia Acciarino che nel pomeriggio aveva preso un sentiero sulla Semprevisa per una passeggiata che la portava in mezzo alla natura. Aveva la passione della montagna Claudia e quando poteva da Roma raggiungeva Carpineto Romano per camminare sui sentieri di Pian della Faggeta. Purtroppo qualcosa non andò bene come succedeva sempre. Forse le scarpe non adatte, forse una disattenzione, la ragazza scivola sul ghiaccio e cade giù in un crepaccio dal quale è difficile risalire. Si fa male, non riesce a muoversi. Alla fine i vigili del Fuoco riescono a raggiungerla ma è troppo tardi. La ragazza muore nella disperazione dei soccorritori che aveva fatto del tutto per salvarla.

I soccorsi cercano la coppia dispersa sulla Semprevisa

Sono tanti gli uomini in campo che cercano di raggiungere la coppia dispersa su Cima Nardi a Carpineto Romano. E sono arrivati rinforzi anche da Roma e Latina: Vigili del Fuoco, Protezione Civile, Forze dell’Ordine. E’ troppo alto il rischio che corrono visitatori e appassionati di passeggiate in zone così impervie e soprattutto quando queste camminate avvengono nei mesi freddi e nelle ore in cui arrivano le ombre della notte. Probabilmente nessuno, nemmeno i più esperti, dovrebbe allontanarsi in una zona così perigliosa nella stagione invernale.

La nostra redazione sta seguendo le operazioni e aggiorneremo la notizia appena possibile.