Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Settembre 2020

Pubblicato il

Cinema

Mostra Alberto Sordi, dopo ritardo lockdown apre il 16 settembre

di Redazione

Con sei mesi di ritardo dovuti al lockdown apre finalmente al pubblico la Casa Museo di Alberto Sordi, qui per prenotare

Casa Alberto Sordi
Casa Museo Alberto Sordi
Tutto pronto a Roma per l’apertura della mostra dedicata ad Alberto Sordi, per il centenario della sua nascita. Con sei mesi di ritardo, a causa dell’emergenza sanitaria, la mostra sarà inaugurata il 16 settembre e sarà visitabile fino al 31 gennaio 2021. In origine, si sarebbe dovuta tenere dal 7 marzo al 29 giugno 2020, nella storica villa dell’attore, a due passi dalle Terme di Caracalla, per la prima volta aperta al pubblico, e al Teatro dei Dioscuri.

La mostra è promossa da Fondazione Museo Alberto Sordi, con Roma Capitale e con Regione Lazio, con il riconoscimento del Mibact Direzione Generale Cinema e Audiovisivo, Soprintendenza Speciale di Roma Archeologia Belle Arti Paesaggio, Soprintendenza Archivistica e Bibliografica del Lazio, con il patrocinio di Siae, con il sostegno di Luce Cinecittà, Acea, Banca Generali Private e con la collaborazione di Rai Teche, è curata da Alessandro Nicosia con Vincenzo Mollica e Gloria Satta, prodotta e organizzata da Cor Creare Organizzare Realizzare.

Obiettivo della Fondazione Museo Alberto Sordi è far conoscere l’attore romano sotto due punti di vista. Per chi è ancora troppo giovane; per tenere viva l’attenzione del suo pubblico sia sull’Alberto Sordi artista, attore e regista, dando visibilità al suo patrimonio filmografico. Al momento la Casa Museo Alberto Sordi è visitabile su prenotazione, per piccoli gruppi, inviando una mail a: museosordi.segr@libero.it.
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento