Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Maggio 2021

Pubblicato il

Partiti politici e privacy, come bisogna comportarsi

di Redazione

La gestione della privacy in un partito politico, ai sensi del Regolamento UE 679/2016 (GDPR), è una questione molto delicata

La gestione della privacy in un partito politico, ai sensi del Regolamento UE 679/2016 (GDPR), è una questione molto delicata, soprattutto in considerazione del tipo di dati trattati: sono dati definiti "particolari" (ex "sensibili") dall'art.9 del GDPR, che meritano un tipo di trattamento e di protezione di livello superiore rispetto ai dati "comuni".
 
Per consentire un’analisi autonoma in ambito privacy, forniamo di seguito un breve elenco, diviso in due sezioni, con i vari adempimenti base previsti dal GDPR e dal decreto legislativo 101/2018. 
 
La prima sezione riguarda i documenti rivolti agli iscritti o utenti online; la seconda, i documenti che il partito deve possedere per poter dimostrare, in caso di controlli, la propria compliance alle norme sul trattamento dei dati.
 

Documenti per iscritti al partito e utenti online:

  • Informativa privacy clienti-utenti.
  • Formule di consenso specifiche.
  • Informativa Cookie.
  • Eventuali modelli per l’esercizio dei diritti.

Documenti interni al partito politico:

  • Valutazione di impatto sulla protezione dei dati.
  • Contratto di nomina DPO e ricevuta della comunicazione al Garante privacy.
  • Informativa privacy dipendenti e fornitori.
  • Formule di consenso specifiche.
  • Accordi di nomina RTD – Responsabile Trattamento Dati – e dei soggetti incaricati, con impegno alla riservatezza. 
  • Attestazioni della formazione svolta da tutti i soggetti coinvolti nel trattamento dei dati.
  • Registro dei trattamenti del Titolare e del Responsabile.
  • Documentazione delle procedure organizzative e di sicurezza relative al trattamento dei dati.
  • Creazione e gestione delle procedure per il data breach.
  • Pianificazione della formazione, delle verifiche relative alle procedure e degli audit interni.
Una formazione adeguata, in particolare, può consentire una gestione ottimale dei diversi processi-privacy nelle varie fasi di adeguamento.
 
Alessandro Marano © Riproduzione Riservata
Studio Ore9 – Consulenza e formazione privacy
Roma, via Salaria, 221 (angolo viale Liegi)
Telefono +39 338.9102073
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento