Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Maggio 2021

Pubblicato il

Perché la verifica periodica degli strumenti di misura

di Redazione

Tutti gli strumenti di misura e di pesatura devono essere sempre precisi e affidabili, per questo motivo si effettua la verifica periodica

Tutti gli strumenti di misura e di pesatura devono essere sempre precisi e affidabili, per questo motivo si effettua la verifica periodica che vuol dire accertare che lo strumento di misura mantenga nel tempo l'affidabilità metrologica. Ad effettuare questa verifica periodica sono i centri metrologici certificati.

Si effettua anche per tutelare il pubblico, ad esempio una bilancia di un negozio di frutta che non effettua la verifica periodica da più del dovuto può aver perso la precisione necessaria a garantire una pesatura del prodotto in vendita accurata, facendo pagare all' acquirente di più o di meno il prodotto in questione. Ricordiamo anche che la verifica periodica non è facoltativa ma obbligatoria seguendo le norme vigenti.

La verifica periodica essenzialmente è formata da una serie di prove funzionali sugli strumenti sottoposti a verifica che una volta superate le prove vengono “bollati” e viene rilasciato il libretto metrologico. Quest' ultimo viene rilasciato gratuitamente ed è la cronistoria ufficiale dello strumento, dove vengono annotate le date delle verifiche e degli eventuali interventi di riparazione da quando si inizia ad utilizzare fino alla sua dismissione.

Sanzioni e periodi di verifica

Gli strumenti di misura non sono tutti uguali e in genere si dividono in due categorie: la categoria AWI (comprende bilance dinamiche e selezionatrici ponderali) e la categoria NAWI (comprende le bilance tecniche, industriali e da laboratorio)

Data la diversità delle due categorie di strumenti anche i periodi di verifica sono differenti. Per gli strumenti appartenenti alla categoria NAWI o tutte le bilance a funzionamento statico la periodicità di rinnovo sarà di 3 anni, per gli strumenti AWI invece la periodicità di rinnovo è più frequente ovvero 1 anno. La mancata verifica periodica delle bilance in caso di controllo da parte degli ispettori metrici porterà sanzioni e blocchi.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le sanzioni per una mancata verifica periodica degli strumenti di misura possono andare da €103,00 a €619,00 ma possono variare in base alle leggi violate oltre alla mancata verifica. Il controllo dell'avvenuta verifica periodica è effettuato dagli ispettori dell'ufficio metrico della camera di commercio e svolgono questa attività di controllo ad intervalli casuali e senza alcun preavviso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Laboratori metrologici certificati

La metrologia legale serve a disciplinare le unità di misura e gli strumenti da utilizzare, oltre a regolare le metodologie applicate. La sua importanza è evidente a tutti, senza di essa non si potrebbe garantire la correttezza nelle transazioni commerciali e in un qualsiasi rapporto economico. Per questo motivo esiste un ente che sotto l'occhio vigile del ministero dello sviluppo economico si adopera a garantire l'affidabilità dei laboratori metrologici che effettuano verifiche periodiche e tarature di strumenti di misura.

In tutta Italia ci sono laboratori metrologici certificati autorizzati a verificare strumenti di misura di ogni genere. Bisogna solo fare attenzione alle certificazioni dei centri metrologici. Accredia è l'ente che garantisce le conformità delle attività, la competenza e l'affidabilità di un centro metrologico rilasciando la certificazione a chi possiede tutti i requisiti come il laboratorio metrologico Biltek.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento