Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Dicembre 2020

Pubblicato il

Prima uscita ufficiale per Alberto Latini

di Redazione

Il neo sindaco di Valmontone incontra i dirigenti, ringrazia i cittadini e prepara la Giunta

Il neo sindaco di Valmontone, Alberto Latini, è al lavoro da ieri per assolvere alle formalità e partire con il governo del paese. Oltre ad incontrare i dirigenti degli uffici comunali, per conoscere il quadro complessivo della situazione, Latini sta lavorando per comporre il proprio esecutivo e giungere, nei prossimi giorni, alla convocazione del primo Consiglio comunale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“L’ho detto appena eletto e lo ribadisco oggi – afferma Latini – io voglio essere il sindaco di tutti i valmontonesi. La vittoria è stata netta ma comunque il voto ci ha consegnato un paese diviso quasi in tre ed è giusto, in discontinuità con il passato, che l’Amministrazione comunale guardi con uguali attenzione tutte le situazioni, senza distinzioni tra amici e nemici. Le cose da fare sono tante ma siamo convinti che possiamo farle perché, come ribadito più volte nei giorni scorsi, abbiamo sempre avuto il sostegno di tanti amici al di fuori del Comune e sappiamo che la Regione Lazio guarda con grande interesse alle problematiche di Valmontone: raccolta differenziata, parcheggi alla stazione, viabilità, edilizia popolare al Villaggio, cimitero. Ci sono cose importanti che possono avere risposte in tempi brevissimi”.

“Passata la sbornia dei festeggiamenti e la fatica di una campagna elettorale molto dura, è tempo di metterci al lavoro per far sì che, nel più breve tempo possibile, si inizi a dare le risposte che i cittadini ci hanno chiesto. Abbiamo detto che siamo diversi dagli altri e lo dimostreremo mantenendo gli impegni assunti”.

“Colgo l’occasione – ribadisce il sindaco neoeletto – per ringraziare tutti i cittadini di Valmontone che hanno condiviso il nostro progetto, che hanno avuto il coraggio di buttarsi alle spalle un passato poco felice e scommettere su una squadra molto giovane, con diverse donne di spessore e competenze certe, che dimostrerà che Valmontone può essere governata in modo serio, onesto e trasparente guardando esclusivamente al bene collettivo, avendo come punto cardine della nostra Amministrazione quanto scritto nell’articolo 1 del programma elettorale: ‘Ogni azione politico-amministrativa degli eletti della lista Libera Valmontone verrà posta in essere nell’esclusivo interesse pubblico’. L’incontro con i dipendenti è stato molto positivo e sono convinto che è proprio grazie alla loro collaborazione che Valmontone avrà un cambio di passo notevole”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Un grazie speciale – conclude Latini – va a tutti gli amici che ci sono stati vicini in questa campagna elettorale: da Marco Vincenzi a Michele Civita, da Renzo Carella a Fabio Bellini, da Gino De Paolis a Gianluca Quadrana e agli altri consiglieri e assessori della Giunta Zingaretti che ci hanno fatto sentire la loro vicinanza. Un grazie particolare va anche ai segretari regionali del Partito Democratico e di Sinistra Ecologia e Libertà che, dinanzi alla cancellazione di Primarie già convocate, hanno preso le distanze da una scelta che privava i valmontonesi di uno strumento di grande democrazia. Oggi che i veleni sono archiviati, sono certo che in Consiglio comunale potremo lavorare tutti insieme per il bene esclusivo di Valmontone”.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento