04 Marzo 2021

Pubblicato il

La chimera

Raggi: “Se la funivia non serve si smonta”, e sui social scoppia il finimondo

di Redazione

"Qualora la funivia non dovesse più servire si smonta e si può rimontare da un’altra parte” (Virginia Raggi)

funivia virginia raggi roma
Funivia Casalotti-Boccea (Roma)

Raggi e la funivia della discordia, un nuovo capitolo. La funivia Casalotti-Boccea “potrebbe non servire più“. E in quel caso potrebbe “essere smontata“. A dichiararlo non è uno dei tanti cittadini contrari al progetto simbolo dell’amministrazione capitolina a 5 stelle, ma la sindaca Virginia Raggi in persona, quest’oggi, sulla sua stessa pagina Facebook.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Un intervento che non è sfuggito al blog “Odissea quotidiana“, che da anni si occupa con grande competenza delle questioni legate al trasporto romano, e che in poco tempo si è trasformato in una bufera social, tanto da costringere la sindaca a cancellare le sue stesse parole.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Raggi risponde a utente critico

Tutto avviene questo pomeriggio nello spazio commenti sotto ad un post pubblicato in mattinata dalla stessa Raggi, in cui si annunciano alcuni progressi nell’iter amministrativo che porterà alla realizzazione della Funivia. La sindaca interviene per rispondere ad un utente, che criticava il progetto sostenendo la necessità di prolungare la linea A al suo posto.

“Le due opere non sono incompatibili – le parole di Raggi – qualora la funivia non dovesse più servire si smonta e si può rimontare da un’altra parte”. Un commento a cui Federico ribatte stupito: “Ipotesi di smontaggio? Ma si rende conto?”.

Bufera sui social

Qui entra in gioco ‘Odissea quotidiana’ che fotografa e pubblica lo scambio prima che il commento della Raggi venga cancellato, innescando una bufera sulla pagina facebook dello stesso blog.

“Dichiarazione, gravissima” commenta Andrea. “Mi rifiuto di credere che sia vero”, rilancia Riccardo, mentre Gianluca la butta sull’ironia: “Voglio smontare anch’io un viadotto e rimetterlo da un altra parte! Sempre detto che Roma è fatta con i Lego”.

Diversi i commenti anche sotto il post della stessa Raggi, molti favorevoli al progetto e tanti altri contrari. “Grazie Sindaca Raggi! Finalmente qualcosa di concreto per migliorare la viabilità di Roma.

Continui così”, scrive Valentina, mentre Davide critica amaramente: “Si pensa alla funivia, al gatto delle nevi e ai cannoni spara-neve, intanto il tram 2 Flaminio-piazza Mancini è fermo da novembre e forse sarà riattivato ad autunno prossimo, ma naturalmente è colpa dei precedenti sindaci giusto? Infatti nel 2020-19-18-17 il sindaco chi era?”.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento