Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Luglio 2021

Pubblicato il

Lavori in corso

Regione Lazio, prima i più fragili. Al via vaccinazione anti Covid per over 80

di Redazione

La vaccinazione per gli over 80 continuerà fino a fine aprile poi toccherà alla fascia 75-79 anni, ai 70-74enni ed entro l’estate ai 60enni

Vaccinazione over 80
Campagna di vaccinazione over 80

È iniziata l’8 febbraio scorso nel Lazio la campagna di vaccinazione anti Covid per i cittadini che hanno più di 80 anni. Dopo che altri 20.000 anziani sono stati già vaccinati nelle Rsa. 

La priorità è tutelare le fasce più fragili, gli anziani, che così tanto hanno subito gli effetti della pandemia. Ad oggi più di 250mila persone, su una popolazione di 470mila ultra ottantenni, si sono prenotate volontariamente presso i centri vaccinali del Lazio. La maggior parte delle iscrizioni si sono registrate nelle Asl Roma 1, Roma 2 e Roma 3, seguite da Latina, Frosinone,  Viterbo e infine Rieti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Lazio, prima regione in Italia

Prima regione in Italia ad aver avviato la fase che coinvolge gli anziani, il Lazio è sotto osservazione da parte dei dirigenti ed esperti di sanità di molte regioni italiane che, analizzando con attenzione come procede la campagna vaccinale di massa nel Lazio, potranno capire come risolvere problemi tecnici e soprattutto organizzativi e prevedere come potrebbe evolvere la campagna vaccinale.

“Il Lazio mira ad essere esempio virtuoso per tempi e capacità di arrivare a tutte le fasce della popolazione; un lavoro ancora lungo e difficile, soprattutto perché purtroppo legato alla disponibilità delle dosi del vaccino previste, ma un dovere che la Regione Lazio porterà a termine con il massimo impegno”, commenta così Marco Vincenzi, presidente del gruppo del Partito Democratico in Consiglio regionale del Lazio e medico volontario in prima linea nell’opera di vaccinazione.

Con il numero di vaccinati giornalieri in aumento, prevedendo l’arrivo delle dosi di vaccino utili e il fondamentale supporto dei medici di famiglia, la campagna per gli over 80 continuerà fino a fine aprile o nei primi giorni di maggio. Poi toccherà alla fascia 75-79 anni, comprendendo anche le grandi fragilità, proseguendo con i 70-74enni e probabilmente entro l’estate alla fascia dei 60enni.

Per la popolazione ultra ottantenne sarà possibile prenotarsi fino al prossimo 31 marzo 2021 sul sito www.salutelazio.it

Sono inclusi nella campagna di vaccinazione anche tutti i nati nel 1941

Per prenotare è sufficiente il codice fiscale e potranno prenotare la vaccinazione anche familiari o conoscenti, con il codice fiscale della persona interessata. Al momento della prenotazione sarà possibile scegliere illuogo dove vaccinarsi, in base alla disponibilità.

Con la prenotazione del primo vaccino sarà automaticamente prenotato anche il richiamo, da effettuare sempre nella stessa sede, mentre 72 ore prima dell’appuntamento prenotato, un sms ricorderà l’appuntamento fissato.

Le persone over 80 con motivi accertati di non autosufficienza possono richiedere la vaccinazione a domicilio chiamando il Numero Verde 800 118 800attivo 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle 20, dove gli operatori raccoglieranno le informazioni necessarie e invieranno le richieste alla Asl competente, che contatterà i richiedenti per prenotare la vaccinazione a domicilio.

In questo caso naturalmente non è necessario prenotare attraverso il sistema web.

Per avere informazioni o assistenza alla prenotazione o eventuali disdette si può chiamare lo 06 164161841, attivo dal lunedì al venerdì con orario 7.30 – 19.30, sabato con orario 7.30 – 13.00.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento