Regione Lazio, annunciati investimenti da 23 milioni di euro

I nuovi investimenti

La Giunta della Regione Lazio ha approvato un bilancio di più di 23 milioni di euro (precisamente 23.142.896 euro) da destinare al Sistema Integrato dei Servizi Socio-Sanitari. Questa somma si aggiunge ai precedenti 40 milioni di euro destinati al welfare per i cittadini, per un totale di 63 milioni di investimento.

Il nuovo finanziamento di 23 milioni servirà per migliorare servizi come: il servizio sociale professionale, il punto unico di accesso garantito in ogni distretto, il pronto intervento per situazioni emergenziali, il servizio di assistenza a domicilio per soggetti fragili, le strutture di residenziali, i centri di accoglienza.

Le parole dell’assessore Troncarelli

Alessandra Troncarelli, assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, afferma che la Regione Lazio intende garantire l’attuazione del walfare e che “le risorse sono destinate alla creazione di condizioni necessarie per favorire l’inclusione e le pari opportunità per tutti”.

Lo stanziamento di nuovi fondi si inserisce nel piano della legge regionale 11 del 2016 e del Piano sociale ‘Prendersi cura, un bene comune’. Lo scopo della Regione, continua l’assessore Troncarelli, è “assicurare un facile e omogeneo accesso a prestazioni di qualità per tutti i cittadini”.