Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Aprile 2021

Pubblicato il

Rieti, Cittaducale chiede la calamità naturale per ulivi malati

di Redazione

Dopo il sindaco di Poggio Moiano, anche il primo cittadino di Cittaducale Roberto Ermini ha chiesto lo stato di calamità

Dopo il sindaco di Poggio Moiano, Sandro Grossi, anche il primo cittadino di Cittaducale, Roberto Ermini, ha chiesto lo stato di calamità per l'olivicoltura civitese, attivando tutte le procedure per la  richiesta degli aiuti economici di fronte alla perdita della produzione olivicola e di una situazione agricola drammatica. Come abbiamo già scritto, querst'anno i  raccolti  delle olive sono stati  notevolmente compromessi dall’anomalo andamento climatico e dall’attacco della mosca dell' olivo. Soprattutto per gli oliveti delle colline dolci, come quelli di Cittaducale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"È un grido di aiuto – dichiara il Sindaco Roberto Ermini – rivolto dall’Amministrazione civitese al Ministro delle Politiche Agricole, al Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, all’Assessore all’Agricoltura Sonia Ricci, ma anche al deputato Melilli e Pastorelli, al Consigliere Mitolo, all’Assessore Refrigeri e al Prefetto di Rieti, affinché attivino le procedure per lo stato di calamità in un’azione a trecentosessanta gradi nell’ambito delle normative d’intervento anche sovranazionale".

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento