Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Rieti, famiglia ricoverata per intossicazione da acqua minerale in bottiglia

di Alice Capriotti
Le forze dell’ordine stanno indagando sulla vicenda, esaminando il lotto d’acqua oligominerale in questione
Acqua in bottiglia
Acqua in bottiglia

Una famiglia nella serata di ieri, 7 agosto, è stata ricoverata di urgenza in pronto soccorso di Rieti per una intossicazione alimentare.

La vicenda

La causa sembrerebbe essere stata l’aver ingerito dell’acqua oligominerale naturale in bottiglia di un popolare marchio venduto nella maggior parte dei supermercati. I Carabinieri hanno immediatamente aperto un’indagine e stanno svolgendo le dovute verifiche e i dovuti accertamenti insieme alla Asl di Rieti.

Secondo le prime ricostruzioni, l’intera famiglia si è recata al pronto soccorso dell’Ospedale de Lellis di Rieti, con sintomi quali la febbre che riconducevano ad una intossicazione alimentare. Inoltre, dalle prime ipotesi sembrerebbe che altre persone sarebbero state vittime dello stesso lotto di acqua, acquistata nello stesso comune, a pochi chilometri da Rieti.

Le indagini

I pazienti ricoverati nel pronto soccorso non sono in pericolo di vita, ma le forze dell’ordine hanno subito iniziato a svolgere gli accertamenti sul lotto di acqua. Stanno esaminando il metodo di conservazione di questo per verificare l’esatto quadro clinico e sintomatologico dei soggetti coinvolti, la qualità chimico-fisica dell’acqua e se tutto sia riconducibile inequivocabilmente all’acqua acquistata e successivamente bevuta.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo